Giochi PC

Call of Duty 2020: spunta in rete un leak del gameplay

Mentre Activision ha dichiarato di aver rinviato tutti i prossimi aggiornamenti dedicati ai titoli attualmente sul mercato, sul web sembra essere apparso un video che mostra alcuni secondi di gameplay del prossimo capitolo della saga FPS. Stando ad alcuni rumor precedenti, quello che conosciamo al momento come Call of Duty 2020, dovrebbero riportare i giocatori a rivivere gli avvenimenti ai tempi della guerra fredda, un po’ come già stato fatto con il primo Black Ops.

Il nuovo filmato, pubblicato su Twitter dall’utente Julian, mostra in azione una fase pre-alpha di Call of Duty 2020. Riferendosi a un momento di sviluppo preliminare, è possibile notare come molti degli elementi a schermo siano manchevoli di texture definitive e i dettagli sono ancora tutti da rivedere e sistemare.

Mancando ancora un annuncio ufficiale da parte di Activision, vi consigliamo comunque di prendere questo filmato con le dovute cautele. Di sicuro, tenendo conto di come si è mossa la compagnia americana in passato, ci stiamo avvicinando sempre di più al momento in cui verrà fatta la presentazione al pubblico del nuovo Call of Duty, e solo in quel momento riusciremo a capire se i vari rumor di questi ultimi mesi avevano delle fondamenta di verità o meno.

Stando a queste voci di corridoio, Call of Duty 2020 vedrà il ritorno della serie Black Ops, e fungerà da soft reboot esattamente come accaduto l’anno scorso con il nuovo Modern Warfare. Cosa ne pensate del video gameplay del nuovo COD apparso sul web? Diteci la vostra nella sezione dedicata ai commenti.

Aspettando un annuncio ufficiale, potete acquistare Call of Duty Modern Warfare su Amazon a questo indirizzo.