Giochi Mobile

Call of Duty Mobile: Gulag in arrivo, ecco il teaser

Call of Duty Mobile, l’esperienza multigiocatore di Activision per smartphone, include una modalità battle royale, estremamente amata dai giocatori. Non si tratta però di una versione portatile della Battaglia Reale di Call of Duty Warzone; ci sono infatti tutta una serie di differenze: ad esempio, Call of Duty Mobile non include il Gulag, una delle novità più interessanti. Ora, però, sembrerebbe che gli sviluppatori siano pronti a “risolvere il problema”.

L’account Twitter ufficiale di Call of Duty Mobile ha condiviso un video teaser che rimanda in modo molto chiaro al Gulag. Tutto quello che viene detto è “presto in arrivo”. Questo messaggio è stato condiviso non molto dopo l’update dei test server di Call of Duty Mobile, i quali contengono ora vari riferimenti al Gulag. Inoltre, è apparso su YouTube un video di gameplay che sembra mostrare che il Gulag sarà una nuova mappa nel gioco per smartphone.

Nel caso siate utenti esclusivamente mobile, dovete sapere che il Gulag è una mappa dedicata ai giocatori sconfitti all’interno del battle royale: alla prima morte, l’utente non è subito eliminato dalla partita ma ha la possibilità di scontrarsi, in un 1 vs 1, contro un altro giocatore da poco abbattuto; il vincitore del Gulag torna in campo, mentre lo sconfitto deve attendere di essere resuscitato in altro modo.

In questo momento, in ogni caso, non siamo del tutto certi che il Gulag, con tutte le sue funzioni, entrerà a far parte di Call of Duty Mobile. È anche possibile che si tratti solo della mappa, aggiunga alla modalità multigiocatore e non precisamente al Battle Royale. Oppure potrebbe trattarsi di qualcosa di completamente diverso, semplicemente molto simile al Gulag. Possiamo solo attendere conferme dagli sviluppatori.

Infine, vi ricordiamo che ultimamente i giocatori non stanno apprezzando troppo i cambiamenti del Gulag!

Se volete vivere l’intera esperienza di Call of Duty Modern Warfare e Warzone, potete acquistare il gioco su Amazon.