PlayStation 4

Call of Duty Modern Warfare, un leak svela le modalità disponibili dopo il lancio

Sono molte le modalità alle quali Infinity Ward sta lavorando per il post-lancio di Call of Duty Modern Warfare. A fare il punto della situazione è ancora una volta lo youtuber TheGamingRevolution che ha già rivelato molti dettagli del nuovo FPS. Alcune sono già passate in fase di sviluppo, altre vengono ancora attentamente valutate dal team ma non è ancora chiaro quante effettivamente verranno introdotte dopo la pubblicazione del gioco. “Onestamente sono così tante da non poterle contare” ha detto l’utente inglese, che su Twitter ha comunque diffuso una lista parziale.

Le modalità in questione sono:

Search and Rescue (che potrebbe essere rimossa)
One in the Chamber
Infected
Hardpoint
Drop Zone
Defender
Demolition
Invasion (con harcore – a rischio cancellazione)
Gun Game
Reinforce
Team Juggernaut

In un altro tweet sono state invece elencate le modalità hardcore che invece saranno presenti al lancio.

La speranza dello youtuber è che comunque venga introdotto un sistema di votazione che possa permettere ai giocatori di decidere quali modalità preferiscono vedere implementate dopo il lancio. Sempre TheGamingRevolution ha infine confermato che a circa due settimane dalla pubblicazione alcuni negozi hanno già ricevuto le prime copie del gioco.

Call of Duty Modern Warfare uscirà il prossimo 25 ottobre su PC, Xbox One e PlayStation 4. Appena pochi giorni fa erano stati diffusi i requisiti di sistema per la versione PC e sono sembrati particolarmente ragionevoli.

Gli sviluppatori hanno inoltre raccomandato di tenere liberi 175GB di memoria per poter installare sopratutto i contenuti che arriveranno dopo la pubblicazione. Quali che siano le modalità post-lancio che ce la faranno a raggiungere il traguardo, di sicuro c’è che richiederanno uno spazio non indifferente.

Call of Duty Modern Warfare si può prenotare anche in una versione esclusiva con contenuti digitali bonus su Amazon.