Giochi PC

Call of Duty Warzone: giocatori rompono il gioco in modo esplosivo

La community di Call of Duty Warzone continua ad invadere le strade asserragliate di Verdansk ogni giorno. Con l’avvento della Stagione 2, i fan del battle royale ambientato nell’universo di COD hanno avuto l’occasione di testare tutta una serie di novità, ma a quanto pare le robe grosse devono ancora arrivare stando ad un misterioso audio apparso in rete. Nell’attesa di scoprire cosa ha ancora in cantiere Activision, un gruppo di giocatori ha fatto crashare una partita in un modo a dir poco esplosivo.

Call of Duty Warzone

Un noto content creator molto legato a Call of Duty Warzone ha di recente organizzato una sorta di missione da portare a termine nel gioco insieme ai propri followers. Prima di cominciare dare il via al piano, MarleyThirteen (questo il nickname dello YouTuber) ha fatto in modo che chiunque entrasse nella sua partita fosse pacifico nei confronti degli altri giocatori. Fatto ciò tutti gli oltre 140 giocatori hanno raggruppato più veicoli possibile in un unico punto, per poi farli esplodere simultaneamente.

Questa folle idea ha dato alla luce una delle più grosse esplosioni che si siano mai viste all’interno di Call of Duty Warzone. Il risultato è stato tanto soddisfacente quanto inaspettato anche per lo youtuber, che a pochissimi istanti dalla fine del bombardamento il gioco è crashato, scatenando l’incredulità in MarleyThirteen. Potete vedere con i vostri occhi l’accaduto tramite il video qua sotto.

Se mai vorreste riproporre questa folle missione suicida (per il gioco) sappiate che andrete incontro ad un crash improvviso della vostra sessione di Call of Duty Warzone; un prezzo da pagare per ricreare una delle più grosse esplosioni all’interno del battle royale targato Activision. Cosa ne pensate di quanto organizzato da questo youtuber? Ditecelo con un commento nella sezione dedicata ai commenti.

Se non l’avete ancora fatto, potete acquistare Call of Duty Black Ops Cold War su Amazon a questo indirizzo.