Giochi PC

Capcom: data di uscita di RE Village e non solo, leak svela molti giochi

In seguito al recente attacco ransomware sui sistemi interni di Capcom messo in atto dal collettivo di hacker Ragnar Locker, circa 1 TB di presunti dati sono stati condivisi su 4chan dopo che la società di Osaka ha, apparentemente, rifiutato di venire incontro alle richieste degli hacker. Ovviamente è impossibile sapere se queste informazioni sono genuine o se qualcuno ha solo colto l’occasione per mettersi al centro della scena. Vere o meno che siano, di cosa si tratta?

Prima di tutto, secondo il leak, la data di uscita di Resident Evil Village è nel tardo aprile: non mancherebbe quindi molto all’uscita del gioco horror. Pare inoltre che sarà rilasciata una demo dedicata al videogame, così come accaduto con Resident Evil 2 e Resident Evil 3 negli ultimi anni: precisamente, saranno i giocatori PS5 i primi a poterla provare.

Se fosse tutto vero, Capcom non deve essere molto felice in questo momento
Capcom Logo

Pare anche che vi sarà una modalità online separata dal gioco single player chiamata Dominion: non vi sono informazioni relative ad essa, però. Non è tutto qui, però. Si è parlato anche di un altro capitolo di Resident Evil, il quarto, che potrebbe ricevere una versione VR esclusiva per Oculus. Anche questa sembra essere in uscita ad aprile. Inoltre, la serie Netflix Resident Evil Infinite Darkness punta a maggio come periodo di uscita.

Resident Evil non è però l’unico franchise al centro del leak. Monter Hunter Rise e Monster Hunter Stories 2, entrambi annunciati per Switch al Direct Mini di settembre, potrebbero arrivare su PC. Stories 2 in versione PC dovrebbe arrivare in contemporanea con la versione Switch nel giugno 2021, comprensivo di DLC gratuiti e a pagamento. Rise, invece, dovrebbe uscire su PC nell’ottobre 2021. Monter Hunter World e Iceborne sono stati un successo su PC, quindi una mossa di questo tipo non sarebbe affatto strana per Capcom.

Il leak parla anche di un nuovo gioco, noto con il nome in codice “Shield” (scudo). Si tratta di uno sparatutto con una campagna e varie modalità multigiocatore, inclusi raid, survival e difesa di una base. Una demo per PC sarebbe in programma per il settembre 2021, con l’uscita prevista per marzo 2022.

Interessante il fatto che per questo gioco l’idea sia di imbastire una campagna pubblicitaria tramite streamer: sebbene la scelta sembrerebbe verta su uno streamer popolare, in una nota è possibile leggere che non solo gli streamer più grandi sono molto costosi, ma smettono di giocare subito dopo la scadenza del contratto. Un’altra scelta è di optare per streamer di medio livello, trasformandoli in ambassadors del gioco sul lungo termine.

A questo si aggiunge anche una potenziale collection completa di Ace Attorney per PS4 e per Switch. Infine, pare che il leak abbia svelato anche il codice sorgente di Devil May Cry 2 e di Umbrella Chronicles.

Ripetiamo che non è possibile verificare la veridicità di queste informazioni e di certo Capcom non confermerà nulla, fino a quando non sarà il momento di fare annunci ufficiali.

Potete prenotare Monster Hunter Rise su Amazon Italia.