Giochi PC

Company of Heroes 2 simula le condizioni meteo alla grande

Company of Heroes 2, lo strategico in tempo reale di Relic Entertainment in uscita a inizio 2013 su PC, sarà caratterizzato da un'innovativa tecnologia per la simulazione delle condizioni meteo.

"Qualsiasi storico può testimoniare il grande ruolo giocato dal freddo polare dell'inverno sovietico, nel teatro del fronte orientale durante la Seconda Guerra Mondiale. E questo ora è realisticamente simulato nel gioco grazie al nuovo Essence Engine 3.0 e al suo ColdTech di Relic Entertainment", ha dichiarato l'editore THQ.

ColdTech ricrea l'inverno sovietico a meno di 40 gradi Celsius come nel 1941. A quelle temperature la pelle umana congela in pochi minuti, uno dei fattori riprodotti nel gioco: le unità di fanteria infatti si congeleranno gradualmente fino alla morte, a meno di riscaldarle con fuochi ed edifici. Le tempeste accresceranno l'effetto di un freddo estremo rendendo ancora più azzardato lasciare la fanteria all'aperto.

Il ColdTech system serve anche per simulare la neve in modo dinamico: si accumulerà sugli edifici e sui veicoli, ma il giocatore potrà scioglierla o rimuoverla. La sua presenza peserà sull'andamento degli scontri, sopratutto se molto profonda.

###old1723###old

Anche il ghiaccio ha un impatto sul gameplay: "incide sui veicoli e sui movimenti, e può collassare sotto il peso delle truppe facendole affondare nelle gelide acque russe". Una volta distrutto, dopo un certo periodo il ghiaccio si riforma a causa del grande freddo. Company of Heroes 2 si preannuncia quindi un gioco coinvolgente dal punto di vista dell'atmosfera, e dopo il successo del primo capitolo, non resta che attendere questa seconda avventura per capire se anche tutto il resto risponderà alle aspettateve dei giocatori.