PlayStation

Con Hearthfire Skyrim è un po’ Minecraft e un po’ The Sims

Bethesda ha comunicato che tra pochi giorni sarà disponibile Hearthfire, un nuovo add-on per The Elder Scroll: Skyrim che offrirà ai giocatori un tipo d'intrattenimento piuttosto diverso dal classico GDR. Questa piccola espansione porta infatti dentro al famoso gioco un po' di Minecraft, un po' di The Sims, e una goccia di Tamagotchi.

Hearthfire è concettualmente molto semplice: dopo l'installazione il giocatore potrà comprarsi un appezzamento di terra e costruirci sopra la propria casa. Bisognerà procurarsi i materiali, studiare i progetti e lavorare personalmente, perché il legno non si taglia da solo, né le pietre si collocano in posizione senza aiuto.

Per un terrazzino vista lago c'è chi è pronto a vendere la spada magica

Si dovrà quindi rimboccarsi le maniche, ma i più esigenti, si sa, non sono disposti a scendere a patti con i mediocri agenti immobiliari al soldo degli Jarl di Skyrim. Bisogna farsi la casa da sé se si vuole avere a disposizione armeria, laboratorio alchemico, stalle e un bar con una bella ragazza Imperiale al bancone.

Un vero avventuriero tuttavia non può passare tutto il tempo a casa, nemmeno se si è costruito personalmente una delle più belle regge di tutta la regione. Bisogna uscire a far fuori banditi e mostri, anche perché il denaro per spese di mantenimento e imposte non piove certo dal cielo. Per questo si potrà assumere un custode, che come Jack Nicholson si prenderà cura della struttura quando non è utilizzata – sperando che le cose vadano meglio che in Shining, vista la quantità di armi che si troverà in casa.

Dopo squartamenti di draghi e passaggi dai mercanti per liberarsi del peso, tornare a casa sarà un piacere dei più dolci. Qualcuno però potrebbe sentire tristezza in questa grande abitazione vuota, e cominciare a farsi pericolose domande sulla propria esistenza. Ecco allora la più bella delle occasioni: perché non adottare alcuni degli orfani che si trovano in giro per Skyrim, e allevarli come se fossero figli propri, insegnando loro a maneggiare lo spadone a due mani, l'arco e gli incantesimi?

###old1643###old

La vostra casa diventerà così l'accogliente focolare di una famiglia alla cui guida ci sarà l'eroe della regione, il capo di tutte le gilde, l'uomo (o la donna) che ha messo fine alla guerra civile e al ritorno dei draghi. I vostri famigliari vi attenderanno con la zuppa (o le pozioni) pronte, ma guai a quei giganti di passaggio, o alle altre creature che oseranno avvicinarsi alla dimora.

Hearthfire sarà disponibile dal quattro settembre su Xbox 360 al costo di 400 Punti Microsoft (circa cinque euro). Bethesda non ha detto se e quando arriverà anche su PC e PS3.