Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Control: nessun doppiaggio in italiano per il titolo

Pochi minuti fa, il Game Director di Control, Mikael Kasurinen, ha confermato su Twitter che il nuovo gioco non godrà del doppiaggio in italiano.

Torniamo quest’oggi a parlare di Control, l’ultima fatica di Remedy Entertainment (Max Payne, Alan Wake, Quantum Break), la quale ci vedrà impersonare i panni di Jesse Fadens, una giovane direttrice di un’agenzia segreta statunitense nota con il nome di Bureau. Sarà incaricata di fronteggiare una minaccia rappresentata da una forza paranormale, in grado di stravolgere il tessuto spazio-temporale e piegare la gravità.

In questo articolo non discuteremo di gameplay o di ulteriori informazioni riguardo alla storia, bensì del delicatissimo argomento riguardante la localizzazione in italiano del titolo. Pochi minuti fa, il Game Director di Control, Mikael Kasurinen, ha confermato su Twitter che il nuovo gioco Remedy non avrà il doppiaggio in italiano, il supporto nella nostra lingua riguarderà dunque solamente i sottotitoli.

“Avremo il doppiaggio completo in inglese, francese, tedesco e spagnolo. Includeremo anche i sottotitoli in arabo, cinese (tradizionale e semplificato), francese, tedesco, italiano, giapponese, coreano, polacco, portoghese brasiliano, russo e lingue spagnole”. Questa è la traduzione del Tweet rilasciato da Kasurinen sul suo profilo, in risposta ad un fan.

Le motivazioni di questa scelta non sono state ancora rivelate. Diversamente dai titoli precedenti a Control, prodotti da Remedy Entertainment, tra i quali ricordiamo Alan Wake e Quantum Break, quest’ultima opera sarà distribuita non più da Microsft bensì da 505 Games. Può quindi essere stata una scelta presa da quest’ultimo?

Control

Evidentemente un’analisi da parte di 505 Games avrebbe spinto a privilegiare il doppiaggio solo per le nazioni sopra elencate, escludendone l’italiano. La scelta è assolutamente comprensibile anche se forse, alcuni appassionati si sarebbero aspettati il doppiaggio anche nella lingua del nostro bel paese. Sicuramente questa particolarità potrebbe dare fastidio a molti utenti, e anche questa volta potrebbe nascere un vero e proprio “scandalo” mediatico, come accaduto in passato per altri titoli.

E voi cosa ne pensate? Questa scelta vi spingerà a non acquistare il titolo o chiuderete un occhio e cederete alla tentazione?

Ricordiamo che l’uscita di Control è programmata per il 27 agosto su PlayStation 4, Xbox One, Microsoft Windows.

Non sei interessato alla questione della localizzazione italiana e vuoi prenotare il titolo? Prenotalo ora su Amazon!