Giochi PC

Cory Barlog, il director di God of War critica il recente comportamento di Randy Picthford

Negli ultimi tempi, sono già state molte le segnalazioni da parte dei dipendenti di Gearbox Software nei confronti del capo della software house Randy Pitchford. A causare questo malessere è il mancato pagamento da parte della società ai propri dipendenti i bonus che gli erano stati promessi. Di recente anche il game director di God of War ha voluto dire la sua sulla spiacevole situazione.

Cory Barlog aveva pubblicato un tweet sul proprio profilo dove ha espresso tutto il suo disprezzo per quello che sta succedendo al personale di Gearbox Software. Stando alle parole di Barlog, quello che stanno subendo gli sviluppatori del team di Borderlands 3 è un comportamento disdicevole verso quelle persone che hanno lavorato duramente a un progetto.

God of War: The Cardgame

Al game director di God of War sta molto a cuore la situazione lavorativa all’interno dell’industria videoludica e certamente capisce cosa significa lavorare duramente per anni su un progetto videoludico. Non è la prima volta che Randy Pitchford si ritrova al centro di forti critiche per i propri comportamenti, e le dichiarazioni emerse in questi giorni da parte dei dipendenti sono solo gli ultimi casi poco felici.

I bonus promessi da Gearbox Software, secondo i dipendenti dell’azienda, sarebbero dovuti essere elargiti nel momento in cui Borderlands 3 avesse raggiunto determinate vendite, obbiettivo già superato da tempo. Cosa ne pensate della situazione Gearbox e delle dichiarazioni rilasciate dal game director dell’ultimo God of War?

Se non l’avete ancora fatto potete acquistare Borderlands 3 su Amazon a questo indirizzo. Se invece preferite una tipologia di gioco più basata sulla narrazione trovate God of War a quest’altro indirizzo.