Giochi PC

CrossfireX: il trailer mostrato girava su PC e non su Xbox Series X

Come sicuramente saprete, recentemente si è tenuto il tanto atteso evento dedicato a Xbox Series X, quell’Xbox Game Showcase che avrebbe dovuto rappresentare la risposta di Microsoft a Sony e alla sua PlayStation 5. Dopo mesi e mesi di attesa, la presentazione è infine giunta innanzi a tutti noi, con risultati generali che però non sembrerebbero aver fatto gridare al miracolo. In molti, infatti, hanno parlato di una certa difficoltà da parte delle produzioni Xbox nel riuscire a rivaleggiare con le esclusive PlayStation 5, anche solo a livello d’hype generato, additando la colpa a trailer privi di gameplay e dai quali è risultato spesso difficile capire quale potrebbe essere la struttura ludica di suddette produzioni.

Ebbene, ora è stato anche reso noto che l’adrenalinico trailer dedicato alla campagna di CrossfireX – la quale, ve lo ricordiamo, non sarà compresa all’interno del Game Pass – presentato all’evento non girava su Xbox Series X, bensì su PC. La notizia è arrivata per parola di Digital Foundry, la quale ha recentemente analizzato nel dettaglio tutti gli annunci più interessanti che abbiamo avuto modo di vedere nel corso della presentazione. Andando più nel dettaglio, Richard Leadbetter ha affermato:

CrossfireX

“A quanto pare, Remedy Entertainment ha voluto assicurare a tutti che il gioco andrà a 60FPS su Xbox One X. Ho avuto l’occasione di parlare proprio con Remedy la sera scorsa e a quanto pare il trailer che ci è stato mostrato di CrossfireX è stato renderizzato su PC, non su Xbox Series X. Detto questo, resta comunque il fatto che il team stia puntando ai 60fps su Xbox One X, quindi sono davvero curioso di scoprire  cosa vorranno offrire su Xbox Series X”.

Come facilmente immaginabile, la notizia ha scontentato numerosi giocatori che si aspettavano una presentazione dei giochi direttamente su Series X, una news che ha creato ancor più malumori se si considera che anche il tanto chiacchierato trailer gameplay di Halo Infinite girava su PC e non sull’ultima home console targata Microsoft. Insomma, per il momento ci sono ancora numerose domande che ruotano attorno alla console e solo il tempo ci permetterà di trovar loro risposta.

Parlando di videogiochi targati Microsoft, se ancora non l’avete fatto vi consigliamo caldamente di dare una possibilità allo splendido Ori and the Will of the Wisps, metroidvania acquistabile su Amazon.