Giochi PC

Crysis sta per tornare? I social ufficiali lasciano indizi

Ma ci gira Crysis? Da quanto non tempo non sentivamo questa domanda? Il motivo è semplice, non esce un capitolo della saga dal lontano 2013, anche troppo per uno sparatutto di questo livello qualitativo. Per questo motivo la ripresa di pubblicazione degli account social ufficiali ha smosso recentemente le acque, facendoci una passare le ultime ore a riflettere su cosa potrebbe accadere nel breve periodo.

Crysis, in particolar modo il primo capitolo, è stato per lunghi anni un vero e proprio benchmark per le macchine da gioco moderne. Crytek, gli sviluppatori, dopo il successo del primo Far Cry e del loro motore Cry Engine, si sono lanciati in una nuova sfida fantascientifica dall’aspetto visivo fotorealistico. Ancora oggi Crysis è un metro di paragone impressionante considerando che è un prodotto del 2007 e che a dettagli massimi fa ancora fatica girare su alcuni hardware recenti. Tuttavia, l’aspetto visivo non è tutto, per questo motivo ci ricordiamo di questa esperienza anche per il motore fisico abbinato, nulla da invidiare rispetto a quanto visto nel capolavoro Valve, Half-Life 2.

A distanza di 7 anni, tutto questo potrebbe quindi tornare sotto forma di Remastered o persino di un nuovo capitolo. Crytek, dopo il flop di Ryse Son of Rome e i discreti Warface e Hunt: Showdown, potrebbe tornare alla rivalsa con il loro videogioco di punta. A riaccendere la speranza, come abbiamo detto, gli account social ufficiali Twitter e Facebook che hanno riportato il messaggio “Dati in arrivo”. Non è chiaro che cosa potrebbe significare, ma sta di fatto che tutte le principali azienda tra cui Xbox e PlayStation hanno subito commentato il post dimostrandoci interessati.

Che possa presto arrivare l’annuncio per un capitolo next-gen su Xbox Series X e PlayStation 5 o il supporto ray tracing a tutti i capitolo con una collection migliorata? Occorre attendere uno degli eventi digitali delle due aziende per averne la certezza, oppure aspettare che Crytek faccia la sua mossa prima di qualsiasi altra “manifestazione”. Chissà se presto potremo ricominciare a chiederci se ci gira Crysis sul nostro PC.