Tom's Hardware Italia
Nintendo Switch

Cuphead, La Guida Completa

In occasione dell'uscita di Cuphead su Nintendo Switch, vi proponiamo la guida completa ai boss, agli stage e a tutti i segreti che ha da offrirvi.

Cuphead è uno dei titoli più apprezzati degli ultimi anni: uscito inizialmente come esclusiva per Xbox One, è riuscito nell’arduo compito di appassionare tutti i giocatori del mondo, combinando un comparto artistico accattivante e peculiare a un gameplay impegnativo, stratificato e appagante.

Nell’ultimo direct tenuto da Nintendo, il colosso dei videogiochi ha annunciato una partnership con Microsoft atta a portare proprio Cuphead su Nintendo Switch, l’ultima celebre console della “Grande N”. Con la consapevolezza quindi che molti giocatori si ritroveranno impegnati a cercare di uccidere tutti i boss del titolo, e a superare tutti gli ostacoli che Cuphead propone, vi proponiamo la guida completa al gioco sviluppato da Studio MDHR. Augurandovi buona lettura, v’invitiamo come di consueto a farci sapere cosa ne pensate delle nostre guide strategiche che, nonostante abbiano ricevuto numerosi apprezzamenti, vorremmo continuare a migliorare e a rendere il più dettagliate possibile.

Cuphead, I Consigli Per Cominciare

Cuphead è un gioco abbastanza peculiare, che riprende alcune dinamiche viste nelle produzioni Run ‘n’ Gun del passato tentando di adattarle alla curva di difficoltà richiesta dalla generazione videoludica attuale. L’esperienza è divisa in isole, ognuna delle quali vi proporrà dei boss che cambieranno forma, modificando al contempo anche i loro pattern di attacco. Ogniqualvolta morirete, ripartirete dalla prima forma di quest’ultimo, quindi arrivare preparati e consapevoli di ciò che vi accadrà potrebbe sicuramente fare la differenza.

Vi consigliamo, quindi, di seguire questi semplici accorgimenti prima di lanciarvi nell’avventura di Cuphead e Mugman, in maniera tale da non riscontrare ulteriori difficoltà durante le prime fasi del gioco:

  • Innanzitutto rimappate il vostro controller in maniera tale da avere sui tasti frontali esclusivamente il comando di salto e quello di sparo. Spostate le schivate, la Super abilità e lo switch delle armi sui pulsanti dorsali del vostro controller in modo da ritrovarvi tutti i controlli digioco a portata di dita durante le battalgie più concitate.
  • Esplorate la mappa accuratamente prima di affrontare le Boss Battle. Affrontate i livelli Run ‘n’ Gun, cercate le monete nascoste e acquistate tutti i potenziamenti utili prima di sfidare i vostri avversari.
  • Affrontate i Mausolei non appena saranno raggiungibili, i super attacchi che sbloccherete dal loro conseguimento si riveleranno particolarmente utili sin dalle prime fasi della vostra avventura.
  • Tenete a mente che Cuphead e Mugman non hanno nessuna differenza in termini di abilità. Scegliete quindi in totale libertà il vostro personaggio preferito affidandovi completamente al vostro gusto estetico.

Armatevi dunque di pazienza e seguite questi primi consigli poichè Cuphead vi proporrà un livello di sfida piuttosto impegnativo, in grado di ripagarvi solo se unirete una grande dedizione ad un’altrettanta grande tecnica. Finite le premesse, vi auguriamo “Buon Game” e… quando avrete finito il gioco fateci sapere le vostre opinioni e se questa guida vi sarà stata d’aiuto.

Inkwell Isle One

La prima parte dell’isola in cui si svolge l’avventura di Cuphead e Mugman, offre una serie di scontri di difficoltà crescente, studiati per farvi familiarizzare con le dinamiche del gioco, e due livelli Run ‘n’ Gun dove poter collezionare le vostre prime monete per poter acquistare i potenziamenti atti ad agevolare il vostro viaggio verso l’inferno.

Botanic Panic

The Root Pack è il primo gruppo di boss che affronterete in Cuphead. Lo scontro si dividerà in tre fasi, una per ogni avversario, e si baseranno su alcuni pattern ridondanti di facile apprendimento.

FASE 1: La prima parte dello scontro si svolgerà contro un enorme patata che vi lancerà addosso una serie da tre palle di terra seguite da un verme di colore rosa, sul quale potrete effettuare un parry per caricare più rapidamente la vostra super. Mantenendovi all’estrema sinistra dello schermo semplicemente saltate i vari ostacoli sparando senza sosta al gigantesco ortaggio. Non sprecate alcun attacco speciale e mantenente un volume di fuoco costante per passare in pochi secondi alla fase successiva.

FASE 2: L’apparizione di una cipolla troppo cresciuta vi darà il benvenuto alla seconda parte dello scontro. Non esitate e nei primissimi momenti in cui il vostro avversario apparirà iniziate a scagliargli contro tutti gli attacchi speciali che avete a disposizione prima che inizi la sua offensiva. L’unico attacco di cui l’ortaggio dispone si basa su delle lacrime, generate dal suo piangere copioso, che cadranno randomicamente sul campo di battaglia. Restate nella parte sinistra dello schermo e, semplicemente evitatele spostandovi orizzontalmente mentre continuate a sparare alla cipolla fino a che non cadrà sotto ai vostri colpi.

FASE 3: L’ultima parte dello scontro vi vedrà scontrarvi con una gigantesca carota che si staglierà sullo sfondo e che accuserà i vostri colpi solamente se diretti verso i suoi occhi. I due attacchi di cui è dotata risulteranno facilmente eludibili nel momento in cui seguirete questa semplice tecnica per annientarla rapidamente. Posizionatevi nell’esatto centro dell’area e cominciate a spare verso l’alto infliggendo danno al vostro avversario, quando l’ortaggio inizierà a massaggiarsi le tempie, evocando delle carote a ricerca, attivate il lock per bloccare il vostro personaggio al suolo e direzzionare il vostro sparo verso i proiettili vegetali e ritornate a mirare agli occhi della carota appena possibile. Nel momento in cui vi attaccherà con il suo raggio circolare, semplicemente correte orizzontalmente per evitarlo e ripete l’intera procedura fino a vincere la vostra prima boss battle di Cuphead.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Spreader / Chaser / Smoke Dodge

Ruse Of An Ooze

Lo scontro con Goopy Le Grande è suddiviso in tre fasi ma i pattern di attacco del vostro avversario si riveleranno davvero semplici da evitare. Inoltre, se avrete già acquistato il Chaser (il tipo di sparo in grado di seguire costantemente i vostri nemici), questa battaglia si rivelerà la più facile dell’intero Cuphead.

FASE 1: La prima parte dello scontro vedrà Goopy Le Grande saltare da una parte all’altra del campo di battaglia, fermandosi di tanto in tanto per caricare un colpo corpo a corpo che potrete facilmente evitare semplicemente abbassandovi. Continuate a mantenervi a distanza, passando sotto di lui quando salterà nella vostra direzione, sparando costantemente verso di lui o utilizzando il Chaser per non dovervi nemmeno preoccupare di mirare al vostro avversario.

FASE 2: Dopo un determinato ammontare di danni ricevuti, Goopy le Grande, si fermerà facendo apparire tre punti interrogativi di colore rosa sulla sua testa e aumentando sostanzialmente le sue dimensioni. Se siete abbastanza rapidi potrete inanellare una serie di Parry sui punti di domanda, per aumentare la vostra valutazione e incrementare la vostra super, senza subire danni e prima di cominciare la seconda parte dello scontro. In questa fase i pattern d’attacco rimarrano invariati con la sola variante di una velocità di movimento del abnorme slime blu lievemente incrementata. Ripetete la tattica eseguita precedentemente per passare celermente alla parte finale dello scontro.

FASE 3: Una lapide, con l’effige di Goopy Le Grande, farà la sua comparsa, cominciando a muoversi rapidamente da sinistra a destra dell’area di gioco. L’unico punto debole sarà proprio la faccia del vosrtro avversario presente sulla pietra tombale e l’unico modo per colpirla, se non avrete il Chaser equipaggiato, sarà di spararle saltando o direzionando il vostro colpo usando il Lock. L’unico pattern di attacco di cui dispone la lapide si basa sul fermarsi per alcuni istanti prima di capitolare al suolo cercando di schiacciarvi, quello che dovrete fare sarà semplicemente spostarvi nella direzione opposta il più in fretta possibile e ricominciare a spararle fino a terminare lo scontro. Una buona tecnica per semplificare ulteriormente questa fase consiste nell’equipaggiare il Chaser, sparare senza mirare al vostro avversario muovendovi in direzione contraria a quella della lapide e utilizzare lo smoke dash appena comincerà l’animazione precedente all’attacco. In pochi secondi uscirete vittoriosi da questa semplice battaglia.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Spreader / Chaser / Smoke Dodge

Clip Joint Calamity

Lo scontro al Casinò contro Ribby e Croaks inizia a introdurre differenti meccaniche all’interno di Cuphead e a richiedere una preliminare memorizzazione dei pattern di attacco per non perire rapidamente, specialmente nell’ultima parte della battaglia. Un loadout composto dal Chaser e dallo Spreader (lo sparo a breve distanza in grado di coprire una zona più ampia) sicuramente si rivela la scelta migliore per massimizzare il danno effettuato al boss, unito a un buon posizionamento durante le varie fasi dello scontro.

FASE 1: Appena iniziato lo scontro il vostro posizionamento dipenderà dal tipo di sparo che avrete a disposizione. Se siete dotati dello Spreader, spostatevi immediatamente vicino ai due antagonisti e cercate di mantenere il più possibile questa posizione ravvicinata mentre sparate, massimizzando il danno e allontanandovi solamente per contrastare i pattern di attacco. Se invece ne siete sprovvisti restate all’estrema sinistra per avere un maggior controllo della situazione mentre fate fuoco:

  • Ribby, la rana più bassa, ruoterà le sue braccia scagliandovi contro dei guantoni da box blu e rosa. Appena comincia l’animazione usate la schivata per posizionarvi all’estrema sinistra dell’area e evitate gli attacchi abbassandovi, saltando o effettuando un parry.
  • Croaks, la rana più alta, evocherà delle lucciole infuocate che dovrete eliminare prima di poter ricominciare a sparare ai due avversari. Se disponete dello Spreader portrete restare in posizione ravvicinata e semplicemente iniziare a mirare verso l’alto appena Croaks comincerà l’attacco.

Nel momento in cui Ribby si metterà a quattro zampe preparatevi ad evitarla mentre rotola verso di voi, quello sarà il segnale che vi indicherà il passaggio alla fase successiva.

FASE 2: In questa seconda parte dello scontro Ribby si posizionerà all’estrema sinistra lanciandovi nuovamente delle sfere che oscilleranno dall’alto verso il basso. Croaks, invece, resterà a destra mutando in una sorta di ventilatore che genererà una corrente d’aria che, spingendovi verso sinistra, vi renderà difficoltosi i movimenti. Equipaggiate il Chaser, se lo disponete, e mantenentevi in posizione centrale evitando le sfere e continuando a sparare alla rana più alta fino a quando Croaky non si rimetterà a quattro zampe per rotolare nuovamente verso di voi annunciando l’inizio dell’ultima fase dello scontro.

FASE 3: Ribby e Croaks si fonderanno, in quest’ultima parte dello scontro, assumendo la forma di un enorme slot machine animata e apparentemente invulnerabile. Inizialmente dovrete evitare le monete che vi lancerà fino a che non abbasserà la leva, effetuate un Parry su quest’ultima per innescare una scelta randomica di uno dei tre pattern di attacco, riconoscibili dai simboli che compariranno sulla slot machine, e potergli finalmente infliggere dei danni:

  • Tre Rane faranno apprire una serie di piattaforme verdi che percorreranno rapidamente il suolo. Saltatele in rapida successione continuando a sparare in direzione dell’imponente avversario.
  • Tre Tori genereranno delle piattaforme mobili flottanti che vi attaccheranno con delle fiammate verticali. Osservate l’incipit dell’attacco per evitarle agilmente mentre continuate a fare fuoco verso il nemico.
  • Tre Tigri, infine, rilasceranno delle piattaforme gialle che, muovendosi in maniera simile a quelle verdi, avranno delle grosse biglie che rimbalzeranno su di esse. Calcolate i tembi dell’oscillazione delle voluminose sfere per evitare le piattaforme cercando di infliggere danni al boss.

Considerata la totale casualità nella scelta dei pattern di attacco, vi consigliamo di equipaggiare il Chaser per potervi concentrare maggiormente nello schivare le offensive, senza dovervi preoccupare di mirare.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Spreader / Chaser / Smoke Dodge

Threatenin’ Zeppelin

Dopo un breve tutorial per familiarizzare con i comandi del vostro velivolo, Hilda Berg vi attenderà per la vostra prima battaglia aerea di Cuphead. Questo scontro, strutturato in due macro fasi, non è composto da meccaniche particolarmente complicate ma richiede una buona dose di attenzione nel comprendere in anticipo le mosse della vostra avversaria.

FASE 1: La prima porzione dello scontro vedra Hilda a bordo del suo monociclo scagliarvi addosso dei tornadi o lanciarvi addosso un “HA!” onomatopeico. Se entrambi gli attacchi sono facilmente schivabili, restando all’estrema sinistra dello schermo, dovrete comunque prestare costantemente attenzione ai due tipi di missili, viola e verde, che appariranno sovente per spararvi. Restate concentrati continuando a sparare a Hilda, schivando i colpi e non lesiando nel ridurre le dimensioni del vostro personaggio ogniqualvolta vi ritroviate in situazioni nelle quali i proiettili siano troppo vicini fra loro per essere evitati agevolmente.

Ciclicamente Hilda si fermerà per iniziare a gonfiarsi prima di lanciarsi nella vostra direzione e uscire dall’area di gioco e trasformarsi, in maniera casuale, in una delle seguenti costellazioni:

  • Il toro si muoverà verticalmente preannunciando, con un suono simile a un clacson, una carica nella vostra direzione facilmente eludibile.
  • Il sagittario vi scaglierà contro una freccia monodirezionale seguita da tre stelle a ricerca che potrete evitare o semplicemente distruggere sparandogli.
  • I gemelli rilasceranno una sfera di energia che sparerà ciclicamente a 360 gradi imponendovi di circumnavigarla per evitarne il colpo.

Tutte le trasformazioni di Hilda saranno acompagnate dai missili già visti in precedenza e che potrete evitare con la stessa tecnica. Continuate a schivare metodicamente i colpi mantenendo costantemente il fuoco sull’avversaria e dopo un paio di trasformazioni passerete alla seconda parte dello scontro. Non usate alcun attacco speciale se non siete sicuri di ricaricarli in tempo per la prossima fase della battaglia.

FASE 2: La seconda parte della battaglia contro Hilda la vedrà trasformarsi in una gigantesca luna meccanica ma non fatevi ingannare dalle dimensioni, terminare lo scontro a questo punto si rivelerà davvero facile. Restate all’estrema sinistra dello schermo ed evitate le stelle che vi lancerà continuando a spararle incessantemente. Gli UFO che appariranno emetteranno un raggio verticale che non potrete evitare, l’unica soluzione e oltrepassare i dischi volanti, non appena iniziano a caricare il laser, accentrandovi leggermente sul campo di battaglia. Quando Hilda farà sporgerà il volto verso il centro dello schermo utilizzate il vostro attacco speciale in modo da evitare di collidere con altri elementi presenti sullo schermo. Sfruttando questa tecnica in pochi secondi terminerete lo scontro vittoriosi.

Floral Fury

Cagney Carnation sarà l’ultimo boss di Cuphead presente nella prima sezione di Inkwlee Isle e, grazie ai suoi numerosi pattern di attacco, potrebbe rivelarsi una sfida ostica se non si conosce come eludere prontamente le sue offensive. Vi consigliamo di equipaggiare il Chaser per colpire costantemente il fiore mentre siete intenti a evitare i suoi attacchi e lo Spreader per massimizzare il danno quando riuscirete a portarvi a distanza ravvicinata, o per rioulire rapidamente il campo di battaglia dai nemici più piccoli.

FASE 1: La prima parte dello scontro vedrà Cagney Carnation attaccarvi in numerose maniere, tendendo a riempire lo schermo di nemici deboli ma fastidiosi. Cercate di mantenervi costantemente sulla piattaforma centrale, per avere un maggior controllo della situazione, e seguite la lista seguente per sapere come evitare i vari tipi di offensiva:

  • Nel momento in cui chiuderà e riaprirà successivamente le mani, Cagney potrebbe lanciarvi tre ghiande a ricerca, impossibili da distruggere, che adranno assolutamente evitate cercando di attrarle verso il pavimento.
  • In maniera analoga potrebbe decidere di scagliarvi contro un boomerang floreale che percorrerà, seguendo una traiettoria a U, i due piani dell’area di gioco. Rimanendo sulla piattaforma centrale, saltate sul posto quando si avvicinerà a voi.
  • Simulando una mitragliatrice a manovella, Cagney Carnation, inonderà di diversi tipi di semi il campo di battaglia. Effettuate un parry su quelli rosa e subito dopo pensate a ripulire l’area dai nemici prima di dedicarvi nuovamente a fare danno al boss.
  • Ciclicamente caricherà una carica corpo a corpo che percorrerà interamente uno dei piani dell’area. Salite o scendete per evitare l’offensiva, osservando quando il fiore coprirà il volto con i suoi petali per capire in quale direzione spostarvi.

FASE 2: Nella seconda parte dello scontro Cagney Carnation pianterà nel terreno le sue braccia generando due rampicanti che avvinghieranno casualmente due delle piattaforme disponibili. Seguite i movimenti dei rami sul suolo per posizionarvi costantemente su quella libera, mantenendo un volume di fuoco costante verso il nemico e saltando a tempo il polline che vi lancerà contro. In pochi istanti terminerete vittoriosamente lo scontro.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Spreader / Chaser / Extra Heart

Forest Folies – Run ‘n’ Gun

Il primo dei sei livelli in stile Run ‘n’ Gun, presenti in Cuphead, non presenta particolari difficoltà proponendo unìesperienza generale delle meccaniche che verrano ampliate negli scenari successivi. Potrete scegliere fra due diversi tipi di approccio, uno maggiormente offensivo (per il quale vi suggeriamo di equipaggiare lo Spreader in modo da massimizzare il danno che effettuerete) e uno più cauto e votato all’esplorazione (per il quale il Chaser sarà la scelta migliore, permettendovi di focalizzarvi maggiormente sulle fasi platform.

Monete: Vi sono 5 monete in ognuno dei livelli Run ‘n’ Gun presenti in Cuphead. In Forest Folies le troverete tutte sul vostro percorso senza particolari complessità nel raccoglierle ma non fateci l’abitudine perchè nei prossimi scenari alcune di esse potrebbero rivelarsi maggiormente ostiche da rintracciare.

Treetop Trouble – Run ‘n’ Gun

Il secondo livello Run ‘n’ Gun di Cuphead, presente nella prima parte di Inkwell Isle, offre una sfida lievemente più complessa del precedente. Nelle fasi finali dello scenario, difatti, vi troverete ad affrontare un miniboss che si premurerà costantemente di distruggere le piattaforme sulle quali stazionerete, imponendovi di ragionare maggiormente sui vostri movimenti per non cadere nel vuoto.

Monete: I cinque collezionabili presenti in Treetop Trouble non presentano particolari difficoltà nell’essere individuati. Tenete solo a mente che per la prima di esse dovrete assolutamente usare il Parry su una delle cocinnelle che rimbalzeranno sul suolo, onde evitare di non poter più raccogliere l’agognato collezionabile. Il nemico, purtroppo passerà sullo scenario una sola volta quindi cercate di mantere alta l’attenzione per evitare di dover riavviare il livello.

Monete e Segreti di Inkwell Isle One

Nelle primissime fasi del gioco, appena vi viene permesso di muovervi sulla mappa di gioco, parlate con la Mela seduta sul ponte per ottenere le vostre prime tre monete da spendere in potenziamenti per Cuphead.

Esattamente al di sotto dell’area dove vi verrà mostrato il tutorial per le sezioni in volo, se seguite lo stretto viottolo che costeggia il fiume potrete attraversare quest’ultimo utilizzando una scorciatoia nascosta.

Una volta sconfitti tutti i boss della prima parte di Inkwell Isle, la timida Ascia posizionata vicino al boschetto si sposterà, permettendovi di ottenere una moneta altrimenti inaccesibile.

Inkwell Isle Two

La seconda parte di Inkwell Isle presenta uno scenario circense che sarà il teatro di una delle Boss Battle più difficili di Cuphead, un livello Run ‘n’ Gun particolarmente ostico e un paio di personaggi davvero “singolari”.

Sugarland Shimy

La Baronessa Von Bon Bon vi darà il benvenuto nella seconda parte di Inkwell Isle con uno scontro strutturato da diversi miniboss, scelti randomicamente, che vi si pareranno di fronte prima di potervi confrontare con la vostra dolcissima avversaria. All’interno di Cuphead queste dinamiche di scontro sono piuttosto uniche.

FASE 1: Nella prima parte delo scontro dovrete affrontare, uno dopo l’altro, tre avversari scelti casualmente fra i cinque che vi illustreremo successivamente. Seppur i pattern di attacco dei diversi avversari non presentano grosse difficoltà nell’essere memorizzati, dovrete tenere in considerazione che, durante il secondo scontro, inizieranno ad uscire delle caramelle dal castello di cui dovrete occuparvi rapidamente abbassandovi e sparando, mentre al vostro terzo incontro anche la Baronessa comincerà ad attaccarvi sparandovi dall’alto dei merli della sua fortezza.

I vostri avversari in questa prima fase saranno:

  • Un gigantesco Waffle che si muoverà in volo attaccandovi randomicamente scomponendosi in otto parti che si disperderanno in altrettante direzioni. Sparate costantemente al vostro avversario allontanandovi da lui quando inizierà a fermarsi per caricare il suo attacco.
  • Un distributore di Chewing Gum che correrà orizzontalmente lanciando costantemente bon bon sull’intera area. Restate all’estrema sinistra del campo di battaglia, dove il vostro avversario non potrà raggiungervi, e continuate a sparargli muovendovi di pochi, millimetrici, ogniqualvolta dovrete evitare di essere colpiti dalle caramelle.
  • Un Muffin che salterà copiendo una traiettoria triangolare cercando di capitombolare su di voi. Mantenete la distanza e sparate ogni qualvolta ne abbiate la possibilità ricordandovi di fare attenzione al ripieno che il vostro nemico rilascerà ad ogni schianto col suolo. L’utilizzo del Chaser si potrebbe rivelare utile per concentrarsi sull’evitare gli attacchi senza doversi premurare di mirare al vostro cremoso avversario.
  • Un enorme Chewing Gum che, similarmente a Pac Man, vi seguira cercando di assaggiarvi. Sparate continuando a mantenere le distanze, cercando di non farvi chiudere nelle estremità dell’area di gioco, e prestate attenzione al bon bon satellite che gli graviterà attorno. Non disponendo di attacchi a distanza sarà davvero semplice eliminarlo, specialmente se avrete a disposizone il Chaser.
  • Un triangolare pezzo di mais caramellato che si muoverà orizzontalmente e verticalmente sul campo di battaglia senza seguire un pattern specifico. Sfruttate la piattaforma semovibile per mantenere costantemente le distanze e prestate attenzione ai proiettili che rilascerà verticalmente. Sparate senza essere avidi, mantenentevi sulla difensiva e massimizate il danno usando qualche attacco speciale ogni volta che il vostro avversario si rtroverà sulla vostra linea di tiro.

FASE 2: Nella seconda parte dello scontro la Baronessa Von Bon Bon animerà il suo castello e inizierà a seguirvi lanciandovi delle teste rotanti che vi seguiranno costantemente. Restate sulla piattaforma semovibile centrale sparando con il vostro fidato Chaser per mantenere la concentrazione sull’evitare i suoi attacchi. Ciclicamente dalla bocca della fortezza uscirà una caramella gigante che attraverserà, rotolando, la parte inferiore del campo di battaglia. Effettuate un Parry su quest’ultima se avete bisogno di caricare la vostra barra della Super o semplicemente restate sulla continuando a saltare per non restare nella traiettoria della testa rotante.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Peashooter / Chaser / Smoke Dodge

Pyramid Peril

Lo scontro con Djimmi, oltre a essere la seconda battaglia aerea presente i Cuphead, potrebbe intimoririvi per le cinque parti in cui è suddivisa. In realtà una buona conoscenza di cosa vi aspetta, unita all’abilità “Coffee” per caricare costantemente la vostra Super, si rivelerà la chiave per rinchiudere nuovamente il malvagio genio all’interno della sua lampada.

Nella prima parte dello scontro Djimmi resterà all’estrema aprendo uno scrigno dal quale usciranno differenti gruppi di oggetti, generati casualmente all’inizio di ogni partita, che tenteranno di attaccarvi. Muovetevi costantemente per evitare l’offensiva, effettuate un Parry ogni volta che ne avrete l’occasione e tenete a mente che restare in linea d’aria con la faccia di Djimmi potrebbe farlo attaccare direttamente scagliandovi contro un teschio infiammato, che potrete evitare semplicemente muovendovi verticalmente.

Nella  seconda parte dello scontro dovrete colpire le parti di colonna con la faccia sghignazzante del malefico genio per aprirvi un varco per proseguire. Fate attenzione alle alabarde che si muoveranno fra le intercapedini, cercate di posizionarvi rapidamente in linea d’aria con le porzioni del colonnato a cui dovrete fare fuoco e tenete a mente che ogni parete presente in questa sezione può danneggiarvi ci andrete a sbattere contro.

Ad attendervi per il terzo round troverete un sarcofago aperto atto a lanciarvi fantasmi che percorreranno orrizontalmente l’area di gioco. Utilizzate le bombe a caduta, posizionatevi nel punto più elevato possibile e continuate a bombardare il sarcofago prestando attenzione solo ai due pianeti oscillanti che Djimmi scaglierà contro di voi. In pochi secondi il sarcofago si richiuderà mesto e passerete alla fase seguente.

Un’enorme marionetta giungerà sul campo di battaglia accompagnata dal cappello di Djimmi. Preoccupatevi maggiormente di quest’ultimo in quanto, oltre amuoversi per tutta l’area, continuerà a effettuare attacchi ad area che, se ignorati, potrebbero rivelarsi fatali. La marionetta sparera tre colpi in rapida successione dopo avervi mirato per qualche secondo. Evitate l’attacco mantenendo costantemente le distanze dal cappello del genio, sfruttate le bombe e gli attacchi speciali a vostra disposizione per ridurre la durata di questa fase dello scontro.

Un gigantesco Djimmi vi darà il benvenuto all’ultima parte dello scontro, che si rivelerà sorprendentemente anche la più semplice. Tre piramidi dotate di occhi ruoteranno attorno a voi e una di esse, periodicamente, lancerà un raggio a croce in grado di ridurre notevolmente il vostro spazio di manovra all’interno dell’area. Mantenetevi in una posizione che vi permetta di muovervi senza venir danneggiati e continuate a sparare a Djimmi che, saltuariamente, vi lancerà contro degli anelli di energia dal diamante posizionato sul suo cappello. Concentratevi costantemente sul vostro posizionamento e in pochi secondi uscirete vittoriosi dallo scontro.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Coffee

Carnival Kerfuffle

Beppi il Clown potrebbe rivelarsi un avversario davvero temibile se non si comprendono al meglio i suoi pattern di attacco. Con la rapidità con cui può ricoprire l’area di gioco di elementi dannosi e un fastidioso  trenino delle montagne russe che attraverserà costantemente l’area di gioco, lo scontro col demoniaco pagliaccio, oltre a essere uno dei più variegati all’interno di Cuphead, richiederà una buona dose di riflessi per essere portato a termine vittoriosamente.

FASE 1: Beppi oscillerà in maniera poco prevedibile a bordo di un Go Kart in una delle due metà dell’area di gioco. Periodicamente un animazione preannuncerà il suo attacco che consisterà semplicemente nell’attraversare il campo di battaglia da una parte all’altra. Una serie di papere bersaglio, però, si muoveranno sulla parte superiore del livello, impedendovi di saltare Beppi quando vi attaccherà. Per superare agevolmente questa prima fase dovrete colpire il clown fino a che non comincerà a caricare la sua offensiva, sparare alle papere sopra di voi, saltare il vostro avvversario e ricominciare. Uno Smoke Dodge potrebbe rivelarsi utile per evitare potenziali danni accidentali causati da tempistiche non calcolate perfettamente.

FASE 2: Il clown si staglierà sullo sfondo del campo di battaglia sotto forma di gigantesco pallone gonfiabile, generando dei cani rabbiosi flottanti che vi attaccheranno costantemente. Equipaggiate lo Spreader e redistribuite il fuoco fra la possente faccia di Beppi e i palloncini che tenteranno di danneggiarvi, prestando attenzione a saltare sul trenino dell montagne russe che attraverserrà l’area di gioco periodicamente. Tenente a mente che il naso in testa a quest’ultimo può accusare un Parry e che l’intera supervice del veicolo può essere calpestata senza subire danni, a eccezione dei passeggeri presenti nella carrozza centrale.

FASE 3: In questa parte dello scontro Beppi si calerà dal cielo a bordo di uno cavallo giallo o verde. A ciascuno dei due colori corrisponderà un attacco specifico:

  • Il cavallo verde vi attaccherà lanciando una raffica di ferri di cavallo che percorreranno il campo di battaglia muovendosi come un’onda. Correte sotto all’animale e sparate verso l’alto con lo Spreader per massimizzare il danno e evitare la totalità degli attacchi.
  • Il cavallo giallo lancerà una rapida raffica orizzontale che sparirà dall’area di gioco per riapparire nell’estremità più alta. Individuate rapidamente l’interruzione nella linea di ferri di cavallo e posizionatevici sotto per evitare di subire danni quando cadranno al suolo. Equipaggiate il Chaser e continuate a sparare focalizzandovi solamente sugli attacchi del Clown.

Ricordatevi che il trenino continuerà a percorrere l’area di gioco periodicamente, potrete intuire le tempistiche dei suoi passaggi guardando quando oltrepassa lo sfondo.

FASE 4: Beppi si trmauterà in un carosello che si staglierà sullo sfondo. In questa fase il carrello delle montagne russe si muoverà molto più velocemente di prima, quindi saltate sulle piattaforme mobili della giostra per evitarlo e massimizzate il fuoco contro il clown usando lo Spreader e i vostri attacchi speciali. Periodicamente Beppi lancerà dei Pinguini al suolo che dovrete eliminare rapidamente prima che comincino a lanciarvi contro un ingente numero di palle da baseball. In breve tempo il clown diventerà solo un brutto ricordo.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Spreader / Chaser / Smoke Dodge

Fiery Frolic

Lo scontro con il drago Grim è indubbiamnte uno dei più difficili di tutto Cuphead. L’obbligo di saltare costantemente sulle nuvole in movimento unito ai pattern casuali, e poco prevedibili, del vostro avversario rendono questa battaglia davvero ardua e in grado di mettere a dura prova i vostri nervi. Vi racomandiamo di equipaggiarvi con il Roundabout, il Chaser e due cuori extra prima di fronteggiare il temibile rettile.

FASE 1: In questa prima parte dello scontro Grim potrà attaccarvi in tre differenti maniere: lanciando nella vostra direzione quattro anelli energetici, dei quali sull’ultimo potrete effettuare un Parry, sputare palle di fuoco, che percorreranno come un’onda il campo di battaglia, o trapssare l’area di gioco verticalmente con la sua coda.  Pur trattandosi di offensive facilmente eludibili, il costante movimento imposto dal livello, e la capacità di Grim di mischiare o combinare fra loro i suoi attacchi, potrebbe farvi colpire facilmente. Equipaggiate il Chaser per non dover pensare a mirare al vostro avversario, restate concentrati sui vostri spostamentei e mantenete alta l’attenzione verso le animazioni che precedono i vari attacchi per riuscire a superare senza grosse difficoltà questa fase.

FASE 2: Grim si sposterà sulla parte opposta dell’area di gioco, spalancando le fauci e facendo marciare delle tenerissime fiammelle nella parte inferiore del campo di battaglia che, periodicamente, salteranno verso di voi cercando di ferirvi. Purtroppo la loro offensiva non ha un timing preciso, così come la traiettoria che seguiranno non è prevedibile. Potrete però capire quando sono in procinto di attaccarvi udendo il rumore che produrranno prima di caricare l’attacco così come potrete intuire la direzione in cui si lanceranno guardando over rivolgeranno il loro corpo. Come per la precedente fase equipaggiate il Chaser per danneggiare il drago e restate completamente concentrati sui fuocherelli, onde evitare di subire costantemente danni mentre salterete da una nuovla all’altra. Mantenentevi costanti e in breve tempo arriverete alla fase finale dello scontro.

FASE 3: Quest’ultima parte dello sontro con Grim richiederà pazienza e un atteggiamento difensivo per essere superata agilmente. Il drago si trasformerà in una creatura a tre teste le quali costantemente sputeranno delle palle di fuoco che, se colpite, si divideranno in quattro fiammelle che copriranno altrettante direzioni. Periodicamente la testa centrale di Grim si tramuterà in un lanciafiamme e sputerà fuoco nella parte centrale dell’area di gioco imponendovi di stare in una posizione rialzata. La tecnica migliore in questa fase risiede nel non sparare quando il drago sputa le palle di fuoco e usare il Chaser, o il Roundabout, nei momenti in cui si trmauterà in un primitivo lanciafiamme. In questa maniera, pur allungando di qualche decina di secondi lo scontro, sarete sicuri di non finire danneggiati dalle fiammelle generate nel colpire le palle di fuoco, potendovi muovere con maggior libertà da una nuvola all’altra durante le offensive. Siate pazienti, non cercate avidamente di massimizzare il danno e in breve tempo annienterete Grim senza troppe difficoltà.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Roundabout / Chaser / Twin Heart

Aviary Action

L’ultimo scontro della seconda parte di Inkwell Isle sarà nuovamente a bordo del vostro fido aereoplano. Le tre fasi della battaglia contro Wally Warble presentano attacchi davvero semplici da eludere e non saranno una sfida in grado di impensierirvi se saprete come posizionarvi correttamente. In Cuphead, ricordatevi, studio di level design e pattern nemici sono elementi imprescindibili.

FASE 1: Restate all’estrema sinistra dell’area e sparate costantemente a Wally, e agli uccellini che percorrerranno orizzontalmente lo schermo, spostandovi verticalmente per evitare la tripletta di proiettili che saltuariamente il picchio vi sparerà addosso e le uova che sputerà, periodicamente, nella vostra direzione. Se manterrete la posizione non dovrete preoccuparvi dei frammenti di guscio che quest’ultime sprigioneranno all’impatto in quanto non potranno colpirvi in nessuna maniera. Verso la fine di questa fase il volatile inizierà ad adirarsi e a ricoprire l’area di piume. Restate nella posizione precedente, mantenete il fuoco costantemente su Wally e spostatevi di pochi centimetri in alto, o in basso, per evitare le piu che arriveranno verso di voi.

FASE 2: Wally cederà il posto a un cucciolo di picchio a bordo di un germoglio volante (Si… avete letto bene!) che volerà disordinatamente sul campo di battaglia accerchiato da quattro uova che gli ruoteranno attorno avvicinandosi e allontanandosi costantemente. Mantenete le distanze, usando l’abilità di rimpicciolirvi per districarvi agilmente fra il picchio e le uova, e sparate al volatile ogniqualvolta ne abbiate l’occasione. Prestate attenzione ai proiettili che vi sparerà con la sua pistola laser saltuariamente e mantenetevi in costante movimento per arrivare brevemente alle fasi finali dello scontro.

FASE 3: Eliminata la giovane minaccia pennuta, nella parte inferiore dello schermo giungerà il corpo ferito di Wally a bordo di una barella sorretta da due infermieri. Il bizzarro corteo si muoverà orrizzontalmente scagliandovi contro una serie di oggetti di varia natura dalle traiettorie ampiamente prevedibili e tutti facilmente evitabili. Prestate particolare attenzione alle pillole degli infermieri, in grado di sdoppiarsi in ulteriori proiettili una volta raggiunta la sommità dell’area di gioco, e continuate a bombardare dall’alto Wally continuando a muovervi fino a quando non terminerete la battaglia da vincitori.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Coffee

Funfair Fever – Run ‘n’ Gun

Il terzo livello Run ‘n’ Gun di Cuphead si presenta con il più classico dei level design. Piattaforme a scomparsa, ascensori e un trampolino elastico, per superare alcune pareti altrimenti insormontabili, compongono un mosaico di stampo platform che, pur non offrendo un livello di sfida complesso, riesce a risultare degnamente stratificato. Come per i livelli precedenti, equipaggiate il Chaser e concentratevi sui vostri movimenti.

Monete: Dei cinque collezionabili sparsi all’interno di Funfair Fever, solo la terza moneta potrebbe richiedervi un minimo di attenzione per essere raccolta. Dovrete infatti lasciarvi cadere sulla piattaforma sottostante prestando attenzione che i nemici non colpiscano voi, o il bersaglio coleegato alla vostra meta.

Funhouse Frazzle

La particolare struttura di questo livello di Cuphead vi richiederà di muovervi costantemente fra il pavimento e il soffitto effettuando un Parry sulle carte rosa distribuite sull’intera superficie dell’area di gioco. La possibilità di spostarsi sui due differenti piani vi permetterà di eludere facilmente gli attacchi dei vostri avversari, a patto di mantenere una precisione quasi meccanica per evitare futili danni da caduta.

Monete: Il quarto livello Run ‘n’ Gun di Cuphead non offre particolari difficoltà nel trovare tutti i collezionabili. Le monete saranno, infatti, ben visibili e facilmente reperibili spostandosi fra i due piani in cui si svolge l’azione con il giusto tempismo.

Monete e Segreti di Inkwell Isle Two

Nella prima parte della mappa incontrerete un trio di cantanti che vi confesserà di non potersi più esibire a causa della scomparsa del quarto membro del loro gruppo. Una volta sconfitta la Baronessa Von Bon Bon, e aver sbloccato l’accesso alla parte superiore della mappa, dirigetevi nella siepe situata dietro al tendone chiuso che troverete sulla sinistra del livello Run ‘n’ Gun per ritrovare il cantante disperso. Una volta che quest’ultimo si sarà ricongiunto con i suoi colleghi, il quartetto canoro vi ringrazierà esibendosi per voi, permettendovi di continuare la vostra avventura in Cuphead.

Esattamente dietro alla casetta per uccelli, teatro della battaglia con Wally Warble, potrete rinvenire una scorciatoia che vi porterà direttamente di fronte al castello nel quale vi scontrerete con il drago Grim. Una volta percorsa completamente la strada secondaria tornate dalla Ragazza-Biscotto, situata nella prima parte della mappa, per ricevere una moneta come compenso per aver scoperto una strada più breve per percorrere l’isola.

Il giocoliere situato nelle vicinanze del castello vi proporrà una sfida: effettuate quattro Parry consecutivi senza toccare il suolo e lui vi regalerà una moneta. Per riuscire nell’impresa potrete tentare all’interno di uno dei mausolei, riavviando il livello ogniqualvolta non riusciate nell’impresa, o recarvi nel livello Funfair Fever e sfruttare i palloncini rosa presenti all’inizio del livello fino al conseguimento del vostro obiettivo. Una volta effettuato quattro Parry consecutivi ritornate dal giocoliere per ottenere la vostra ricompensa.

Una moneta è nascosta nella piccola roulotte azzurra situata prima della fine del livello.

Il lago situato a Sud-Est della mappa si animerà ogni volta che interagirete con lui comunicandovi quante volte siete morti durante la vostra avventura.

Inkwell Isle Three

Le atmosfere urbane dell’ultima parte della Inkwell Isle ospitano gli ultimi sette boss che vi separano dal vostro incontro con Lucifero, oltre che due livelli Run ‘n’ Gun e un paio di sfide secondarie che terranno impegnati i completisti anche dopo aver terminato il viaggio di Cuphead e Mugman.

Honeycomb Herald

Lo scontro con l’ape regina presenta le stesse peculiarità della battaglia contro il drago Grim, proponendo un’area di gioco che si muoverà costantemente in verticale obbligandovi a saltare costantemente per non subire danni da caduta. Le tre fasi dello scontro non presentano difficoltà insormontabili, proponendo pattern di attacco di facile apprendimento che si rivelano complessi solamente in virtù della costante mobilità richiesta al giocatore. Chiaramente tutta questa varietà, tipica di alcuni scontri di Cuphead, richiede un certo impegno.

FASE 1: Nella prima parte della battaglia l’ape regina cederà il posto a un’ ape-guardiano che sorvolerà l’area di gioco lanciando bombe che, epslodendo, scaglieranno proiettili in sei direzioni diverse. Continuate a spostarvi alternando il Chaser e lo Spreader per massimizzare i danni alla guardia e non ignorate le api-operaio che percorreranno il livello. Eliminate anche queste ultime rapidamente per mantenere il campo di battaglia sempre pulito in modo da garantirvi spostamenti costanti in sicurezza.

FASE 2: L’ape regina farà finalmente il suo ingresso in campo calandosi dal soffitto per attaccarvi. Se occuperà la parte destra, o sinistra, del livello potrebbe attaccarvi o evocando due sfere di luce viola che vi seguiranno per qualche secondo o facendo apparire un triangolo di energia che percorrerà l’area di gioco sparando dei proiettili dalle sue tre estremità. Se invece la regina si calerà nella parte centrale dell’area di gioco, inizierà a sputare proiettili a forma di ape che risaliranno a zig-zag i due lati del campo di battaglia. Equipaggiate il vostro fidato Chaser e lasciate a lui l’onore di danneggiare la vostra avversaria mentre voi vi concentrerete sui salti da eseguire per evitare di venire colpiti dalla regale offensiva.

FASE 3: L’ultima parte dell’incontro sarà preannunciato dalla comparsa dell’ape regina mentre sfoglierà un libro d’incantesimi. Sfruttate questo momento per scagliarle contro la vostra Super e accorciare notevolmente la prossima fase dello scontro. La vostra avversaria si trasformerà in un aereo che presiederà la parte inferiore del livello lanciandovi contro dei pugni a ricerca, che dovrete evitare mentre salterete da una piattaforma all’altra, o attaccandovi tramutando il suo arto in una sega circolare e percorrendo orizzontalmente il campo di battaglia. Seguite i suoi spostamenti e non appena isserà una delle braccia spostatevi rapidamente sul lato opposto per non venire colpiti dalla sua mutazione e continuate a saltare i pugni che vi lancerà mentre la colpite con il vostro Chaser. Se avrete usato la Super nel momento che vi abbiamo suggerito questa confusionaria fase durerà pochi secondi e potrete far ergere Cuphead e Mugman, vittoriosi, sui resti dell’Ape Regina.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Spreader / Chaser / Twin Heart

Shootin N’ Lootin

Il capitano Brineybeard sarà il vostro prossimo avversario e, seppur si tratti di uno degli scontri più semplici di Cuphead, richiederà una buona dose di riflessi e un equipaggiamento adeguato per essere affrontato con facilità, specialmente a fronte della mole di attacchi differenti a disposizione del boss.

FASE 1: La prima parte dello scontro sarà anche la più lunga e consisterà in un sempre più crescente numero di attacchi che vi verranno sferrati contemporaneamente. Innanzitutto solamente il capitano Brineybeard potrà subire dei danni e questo dettaglio vi imporrà costantemente o di sparare usando il Lock per mirare diagonalmente, rimanendo quindi ancorati al suolo, o, in alternativa, di attaccare in salto. Le prime offensive di cui dovrete preoccuparvi saranno i proiettili che il pirata vi sparerà attraverso il suo polipo, che potrete schivare o saltare facilmente e il forziere che per tutta la durata dello scontro percorrerà orizzontalmente la parte superiore del livello tentando di schiacciarvi ogni volta sarete in linea d’aria con lui.

Dopo aver inflitto i primi danni al capitano Brineybeard quest’ultimo inizierà a fischiare per richiamare tre diversi tipi di creature marine in suo aiuto: uno squalo che invaderà la quasi totalità del molo su cui starete combattendo, obbligandovi a posizionarvi all’estrema destra limitando la vostra mobilità, tre leoni marini che percorrerranno orizzontalmente l’area di gioco cercando di colpirvi, e che potrete rapidamente eliminare sparandogli, e un calamaro che si staglierà sullo sfondo e, se non sarà colpito celermente fino a farlo immergere nuovamente, oscurerà l’azione di gioco lanciando inchiostro sullo schermo.

Proseguendo nello scontro, a tutti gli attacchi sopra citati si unirà anche la nave del capitano Brineybird che inizierà a sputarvi delle palle di cannone anticipate da una breve animazione. Mantenete la calma, osservate tutte le animazioni dei vari attacchi e mantenentevi in costante movimento per evitare lo scrigno sopra di voi. Usate il “Charge” per questa prima fase in modo da massimizzare il danno nelle brevi finestre che avrete a disposizione e in pochi minuti passerete all’ultima parte dello scontro.

FASE 2: L’imbarcazione del capitano si infurierà scagliando quest’ultimo in mare aperto e prendendo il controllo della battaglia, resettando tutti i precedenti pattern di attacco a eccezione della botte che resterà presente anche in quest’ultima parte dello scontro. La barca avrà a disposizione solamente due attacchi, entrambi facili da eludere, e solo la sua ugola sarà vulnerabile ai vostri colpi. Le sfere rotanti che sputerà verso di voi saranno facilmente schivabili utilizzando lo “Smoke Dodge” mentre vi basterà semplicemente abbassarvi per non farvi colpire dal raggio laser che lancerà periodicamente. Equipaggiate il “Roundabout” per continuare a danneggiarla costantemente e in pochi istanti porrete fine a questa frenetica battaglia.

Murine Corps

Il veterano di guerra Werner Wernam sarà il prossimo avversario di Cuphead e Mugman. Il combattimento con il roditore guerrafondaio si dividerà nelle oramai canoniche tre fasi di cui solo quella intermedia potrebbe rivelarsi una minaccia. Equipaggiate per questo scontro il “Lobber” e lo “Spreader”, unite allo “Smoke Dodge”, e preparatevi alla battaglia

FASE 1: Werner si rintanerà in un rudimentale carro armato a forma di lattina e occuperà una delle metà dell’area di battaglia spostandosi orizzontalmente e attaccandovi in tre differenti maniere:

  • Un cannone spunterà dal tetto della lattina lanciandovi contro delle bombe che, effettuando una traiettoria ad arco, esploderanno a contatto con il suolo rilasciando delle fiammate laterali. Evitatele spostandovi lateralmente e saltate nel momento dell’impatto per evitare di subire danni.
  • Una catapulta si prodigherà a lanciarvi addosso dell’immondizia, che potrete schivare posizionandovi all’estremità dell’area di gioco. Senza rischiare eccessivamente provate a effettuare un Parry sui Chewing Gum rosa, che si troveranno assieme al restante pattume, per caricare la vostra Super.
  • Periodicamente dalla lattina verranno lanciate due trampolini rosa. Questo indicherà che da li a breve Werner attraverserà il campo di battaglia nel tentativo di caricarvi. Con il Smoke Dodge equipaggiato semplicemente saltate e schivate quando il roditore si troverà nelle vostre vicinanze. Se avrete deciso di equipaggiare un altro Charm, dovrete effettuare un Parry su uno dei trampolini unito a una schivata nell’esatto momento in cui Werner si approccerà a voi.

Seguite questi semplici passaggi continuando a sparare a Werner con il “Lobber” quando ne avrete la possibilità, e in breve tempo passerete alla fase successiva.

FASE 2: Il livello muterà sensibilmente quando Werner si posizionerà al centro dell’area, con le pareti laterali che verranno ricoperte di seghe circolari, a forma ti tappi di bottiglia, e un ulteriore piano che verrà aggiunto per permettervi maggiore mobilità. In questa parte dello scontro dovrete evitare le fiammate che il roditore lancerà dal suo carro spostandovi sul piano che non occuperà e allo stesso tempo dovrete prestare attenzione all seghe che avanzeranno casualmente sul campo di battaglia. Sparate a Werner con lo “Spreader” spostandovi costantemente per evitare i tappi e le fiamme, effettuando uno Smoke Dodge per passare oltre al topo, spostandovi dall’altro lato, ogniqualvolta l’intera parete di seghe avanzerà verso di voi. 

FASE 3: Un enorme gatto irromperà al centro dello schermo inghiottendo Werner e mutando nuovamente il campo di battaglia. Il felino avrà a disposizione tre attacchi molto semplici da eludere. Innanzitutto farà avanzare una delle sue zampe verso destra o sinistra, obbligandovi a spostarvi all’estremità opposta per evitare di essere colpiti. A seguito sputerà due fantasmi a forma di Werner che vi lanceranno contro delle sfere rosa su cui potrete effettua un Parry. Eliminateli rapidamente appena compariranno per non farli cominciare la loro offensiva. Infine dal soffitto cadranno costantemente delle assi di legno facilmente evitabili spostandovi lateralmente. Ogni volta che ne avrete l’occasione posizionatevi sotto la testa del gatto e sparategli con lo “Spreader” per far ottenere brevemente a Cuphead e Mugman un nuovo contratto per il diavolo.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Lobber / Spreader / Smoke Dodge

Junkyard Jive

Preparatevi, perché lo scontro con il robot del Dr. Kahl sarà la battaglia aerea più complessa che affronterete in tutto Cuphead. Il gigante robotico, e il suo folle creatore, avranno numerosi assi nella manica per mettere a dura la vostra pazienza e i vostri riflessi ma conoscendo in anticipo cosa vi aspetta potrete avere la meglio su di loro. VI suggeriamo di equipaggiare il Charm “Coffee” per mantenere costante la carica della vostra Super o in alternativa, se pensate di subire ingenti danni, Twin Heart per garantirvi una maggiore resistenza.

FASE 1: La prima parte dello scontro si suddivide in due porzioni parecchio caotiche dove il gigante metallico alternerà numerosi attacchi che sicuramente rappresentano la parte più complessa della battaglia. Il robot dispone, difatti, di tre parti del corpo in grado di produrre costanti offensive e che dovrete eliminare seguendo un preciso ordine per mantenere il campo di battaglia il più pulito possibile. Occupatevi immediatamente del basso ventre, del gigante meccanico, dal quale escono i missili che risalgono a zig-zag l’area di gioco. Fate attenzione al laser che vi sparerà costantemente dalla testa e premunitevi di effettuare un Parry sui mini droidi che usciranno dal suo petto, onde evitare di venire colpiti dal loro raggio energetico. Sistemata la parte inferiore, occupatevi celermente del torace prestando attenzione alle minacce elencate poc’anzi e ai nuovi missili a ricerca che usciranno dal ventre del robot. Una volta che vedrete fuoriuscire il cuore del gigante passate alla sua testa colpendo ripetutamente la fonte del laser fino a che il volto non muterà in un cannone dal quale verranno sparati periodicamente degli ingranaggi. 

FASE 2: Da questo momento dovrete pensare a colpire il cuore del robot, occupandovi dei missili che continueranno a uscire dal ventre, evitando gli ingranaggi che vi sparerà dalla testa e prestando attenzione  quando la creatura del Dr. Kahl calerà le sue braccia al di fuori dell’area di gioco. Potrebbe, difatti, posizionare un magnete dietro di voi per ridurvi sensibilmente la mobilità o far roteare le sue mani nella parte centrale del livello sparandovi delle sfere di energia ogniqualvolta vi ritroverete in linea di tiro. Non esiste purtroppo una posizione strategica per essere completamente al sicuro in questa fase dello scontro, quindi mantenete la concentrazione, evitate gli attacchi e continuate a colpire il cuore fino a che la testa del robot non si staccherà finalmente dal suo corpo.

FASE 3: La testa del robot inizierà a oltrepassare costantemente la parte alta, e quella bassa, del livello senza mai attaccarvi direttamente ma lasciando l’ingrato compito ai missili a ricerca che prima uscivano dal suo ventre. Questi ultimi esploderanno una volta colpiti, o se entreranno in collisione fra di loro, rischiando di danneggiarvi se vi troverete vicini a essi. Dovrete, quindi, mantenervi distanti da loro e sparargli per ripulire metodicamente lo spazio aereo prima di trovarvi con una mobilità sensibilmente ridotta. Entrate in linea d’aria con la testa e attivate la Super per infliggergli un ingente quantitativo di danni e bombardatela ogniqualvolta passerà nella parte inferiore del livello. 

FASE 4: Dalla testa del robot uscirà finalmente allo scoperto il Dr. Kahl che si prodigherà nell’attaccarvi utilizzando dei proiettili di energia che si sparpaglieranno l’area a 360 gradi. Nel mentre delle pareti verticali elettrificate faranno la loro comparsa dalla parte alta e da quella bassa del livello, alternandosi ciclicamente e cercando di chiudervi lo spazio di volo. Evitate le pareti, mentre schivate metodicamente i proiettili, continuando a sparare al malvagio scienziato fino a che un trionfante “Knockout” non annuncerà la vostra vittoria.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Coffee o Twin Heart

Hi Seas Hi-Jinx

Lo scontro con Cala Maria rappresenterà l’ultima battaglia aerea con un boss che affronterete in Cuphead. L’avvenente sirena non si rivelerà un avversario particolarmente ostico ma, nella prima fase dello scontro, avrà a disposizione numerosi attacchi che vi converrà imparare a riconoscere per avere la meglio sulla vostra avversaria.

FASE 1: La prima parte dello scontro con Cala Maria sarà anche il più lungo dei tre. La sirena, come vi accenavamo poc’anzi, avrà a disposizione un numero di attacchi davvero consistente che vi converrà imparare a riconscere per poterli eludere al meglio mentre sparate alla vostra agguerrita avversaria:

  • Un cavalluccio marino sbucherà dal fondo del mare e, percorrendo orizzontalmente l’area di gioco, sputerà un flusso d’acqua verticale che non vi danneggerà ma vi spingerà verso l’alto riducendo la vostra mobilità. Passateci costantemente attraverso senza fermarvici troppo a lungo.
  • Una tartaruga uscirà dagli abissi per spararvi delle mine volanti dal suo carapace. Queste ultime si divideranno in otto proiettili che si sparpaglieranno ad’area. Restate lontani dalla sua linea di tiro e preparatevi a schivare le schegge metalliche che verranno verso di voi.
  • Quando Cala Maria abbraccerà un enorme pesce giallo quest’ultimo ve ne sputerà contro uno più piccolo, elettrificato, che vi seguirà per qualche secondo.
  • Se la sirena imbraccerà un pesce rosso, invece, quest’ultimo vi sputerà addosso tre ondate di proiettili infuocati facilmente evitabili.
  • Alcuni pesci palla potrebbero fluttuare, verticalmente, al di fuori dell’oceano. Spostatevi orizzontalmente per non venir colpiti e provate a effettuare un Parry su quello di colore rosa per caricare la vostra Super.
  • Cala Maria potrebbe sputarvi addosso un tri di fantasmi pirata che vi mireranno prima di caricarvi. Spostatevi all’estrema sinistra dell’area di gioco, aspettate la loro carica e schivateli rapidamente spostandovi in verticale.

FASE 2: Quando un branco di anguille elettriche aggrediranno Cala Maria la vostra avversaria muterà dando inizio alla seconda fase della battaglia. In questa parte dello scontro dovrete solo preoccuparvi di evitare i numerosi proiettili, che verranno sparati ad’area dai viscidi capitoni, e muovere rapidamente a destra e sinistra il vostro joystick ogni qualvolta il raggio pietrificante della sirena vi colpirà, in modo da riottenere rapidamente la capacità di spostarvi liberando Cuphead e Mugman dalla roccia che li imprigionerà. Continuate a sparare a Cala Maria e a bombardare le anguille pr ridurne il numero, usate la vostra Super se la disponete e in pochi istanti la testa della novella Medusa si staccherà dal corpo.

FASE 3: Nell’ultima parte dello scontro vi ritroverete a inseguire la testa della Sirena dentro una caverna strtta buia, costellata di colonnati che dovrete evitare per non subire danni. Cala Maria vi lancerà delle bolle verdi, con all’interno un teschio spettrale, facilmente schivabili e ciclicamente lancerà una versione ridotta del suo raggio pietrificante che potrete evitare spostandovi verticalmente. Mantenete costante il fuoco su quello che resta della sirena, eludendo gli attacchi e le conformazioni rocciose, fino a quando non vincerete anche questo scontro.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Coffee o Twin Heart

Dramatic Fanatic

É arrivato il momento per Cuphead e Mugman di calcare il loro primo palco, sfidando la temibile Sally nel teatro in cui si esibisce nel penultimo scontro prima di poter avere udienza con il Diavolo. Equipaggiate il vostro “Charge” e preparatevi a muovervi costantemente per evitare le offensive della crudele teatrante.

FASE 1: L’attacco principale di Sally consiste nel saltarvi addosso pirottando leggiadra. Spostatevi orizzontalmente per evitarla sparandogli quando possibile. In questa prima parte dello scontro, la teatrante, potrebbe lanciare dei ventagli che si conficcheranno sul palco, riducendovi la mobilità, sparire all’interno del suo ombrello, per piombare su di voi all’improvviso, o mandarvi contro un cuore rosa che oscillerà orizzontalmente e sul quale potrete effettuare un Parry.

FASE 2: Nel secondo atto, a tutte le offensive già presenti nella prima parte dello scontro, si aggiungeranno dei biberon, che verranno lanciati costantemente dai bebé che si affaccieranno dalle finestre sullo sfondo, e dei topi meccanici che Sally stessa lascerà cadere dal sou ombrello e che percorreranno l’area di gioco cercando di colpirvi. Continuate a muovervi per schivare i numerosi attacchi usando il vostro Smoke Dodge e usate il “Charge” per massimizzare il danno ogni qualvolta avrete un’apertura per colpire l’attrice.

FASE 3: Sally si calerà sul lato sinistro del palco vestita da Dea restando immobile per l’intera fase e risultando, quindi, un facile bersaglio. Le sue offensive saranno solamente due e si baseranno sull’utilizzo di elementi di scena atti a infliggervi danno. Osservate il cartello alle sue spalle, se appare la scritta “Lightning” preparatevi a muovervi a destra e a sinistra per evitare i fulmini di legno che vi verranno calati addosso. Se la diciturà indicherà “Meteor” preparate il vostro Smoke Dodge per evitare un’enorme onda di cartapesta che, in alternativa, potrà essere saltata solamente effettuando un Parry sulla stella rosa che apparirà sulla destra del palco. Continuate a colpirla con il vostro “Charge” e in pochi istanti passere alla frenetica parte finale dello scontro.

FASE 4:  Sally Stageplay inizierà a srovolare la parte superiore del livello lanciando costantemente rose rosa che potrete evitare o colpire con un Parry. In aggiunta alla pioggia fioreale l’ombrello dell’attrice vorticherà orizzontalmente sulla superficie del palco seguendovi e obbligandovi a saltarlo, o a schivarlo con uno Smoke Dodge, costantemente. Caricate il vostro “Charge” e colpite l’attrice ogniqualvolta ne avrete l’occasione o, in alternativa, selezionate il “Chaser” per concentrarvi completamente sullo schivare le offensive della teatrante fino a portare a termine questa scenografica battaglia di Cuphead

ABILITÀ CONSIGLIATE: Charge / Chaser / Smoke Dodge

Railroad Wrath

L’ultima sosta di Cuphead e Mugman, prima di scnedere nel ludico Inferno, sarà a bordo di una carello ferroviario cercando di fermare la spettrale corsa del Phantom Express. L’ectoplasmico treno, con i suoi soprannaturali passeggeri, si rivelerà un avversario davvero arduo che vi offirà una delle battaglie più divertenti e varie dell’intero titolo di Studio MDHR.

FASE 1: La prima parte dello scontro si svolgerà a fondo treno dove uno spettro vi bombarderà, dall’ultima carrozza, con una fiumana di occhi rimbalzanti. Le due valvole rosa, poste ai lati del carrello che vi farà da piattaforma, potranno essere colpite effettuando un Parry muovendo conseguentemente il mezzo di trasporto a sinistra, al centro o a destra del campo di battaglia. Mantenente il carrello all’estrema sinistra e, dando le spalle al vostro avversario, sparate costantemente con il vostro “Roundabout” per massimizzare i danni che gli infliggerete. Fate costantemente attenzione alle zucche volanti che lasceranno cadere dei mattoni rosa atti a colpire le valvole poste ai lati del vostro mezzo di locomozione, spostandolo contro la vostra volonta. Potrete eludere l’offensiva delle zucche sparandogli, per eliminarle rapidamente, o colpendo voi stessi le valvole in anticipo, fornendo un periodo di immunità a queste ultime inibendo l’effetto dei mattoni ostili.

FASE 2: Uno scheletrico capotreno si ergerà dal centro delle carrozze del Phantom Express cercando di schiacciarvi con le sue mani. Il vostro obiettivo sarà l’ossuto cranio del gigantesco conducente e per colpirlo dovrete continuare a posizionare costantemente il carrello sotto di esso, per evitare gli arti che si schianteranno al suolo e potergli sparare comodamente mirando verso l’alto. Prestate attenzione, anche in questa fase, ai mattoni che verranno lasciati cadere nuovamente dalle zucche volanti presenti nella parte precedente dello scontro.

FASE 3: In questa parte dello scontro dovrete fare attenzione a diversi elementi. Innanzitutto dalla carozza centrale le tre ciminiere faranno fuoriuscire dei fantasmi che, una volta colpiti, lascerano cadere il loro teschio al suolo. Quest’ultimo, se colpirà le valvole del vostro carrello, lo sposterà in maniera analoga ai mattoni visti in precedenza. Dalle carrozze laterali due mostruosi volti saranno i vostri nuovi bersagli. Le due mostruosità vi attaccheranno, alternandosi, emettendo una scarica elettrica dalla bocca che percorrerà il perimetro di due vagoni del treno. Posizionatevi sempre sotto il volto opposto a quello che vi attaccherà e colpitelo mirando verso l’alto, riposizionandovi sistematicamente in base a dove partirà la successiva offensiva nemica e prestando attenzione ai fantasmi che continueranno a fuoriuscire dalla carrozza centrale.

FASE 4: Finalmente potrete confrontarvi con la locomotiva posseduta del Phantom Express che, galoppando orizzontalmente sullo sfondo del livello, vi lancerà addosso fiamme dalla traiettoria casuale e anelli di ossa infuocati che tracceranno in linea retta la vostra posizione. Attendente che la locomotiva raggiunga il centro del livello ed effettuate un Parry sulla sua coda per aprire la griglia della caldaia, sfruttate i pochi secondi che avrete a disposizione per sparare al cuore della bestia metallica, facendo attenzione alla calorosa offensiva e ripetete questa operazione fino a quando non eliminerete questa tetra versione del più celebre Orient Express.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Roundabout / Chaser / Twin Heart

Perilous Piers – Run ‘n’ Gun

Il penultimo livello Run ‘n’ Gun presente in Cuphead si rivelerà una sfida particolarmente avvincente per tutti gli amanti dei platform. Prima di affrontare la frenetica struttura del livello tenete a mente questi semplici e utili consigli: i pesci volanti sono dotati di un “respawn” infinito, quindi mantenete prestate costante attenzione quando effettuate i salti nella prima metà del livello; le aragoste marinaie possono essere colpite ma hanno una resistenza davvero elevata quindi limitatevi a saltarle ricordandovi che compieranno due passaggi completi, con annesso lancio di fulmini, prima di reimmergersi; il cristallo posto sull’ancora infilzata sulla testa del polipo, che potrete utilizzare per liberarvi il passaggio dagli scogli, avrà un breve periodo in cui non potrete colpirlo nuovamente dopo averlo attivato precedentemente. Tenete a mente i tempi per non rimanere feriti a causa delle rocce che vi ostruiranno il passaggio.

Monete: Solamente gli ultimi due collezionabili presenti in Perilous Piers necessiteranno di un minimo di attenzione per essere raccolti. La quarta moneta, difatti, sarà occultata all’interno della cabina di un’imbarcazione mentre per agguantare la quinta dovrete sfruttare lo slancio dato dall’effettuare un Parry sull’ancora del polipo.

Rugged Ridge – Run ‘n’ Gun

Come da antica tradizione videoludica l’ultimo livello Run ‘n’ Gun di Cuphead offre la sfida più complessa del sestetto di livelli più rtradizionali presenti nel titolo. La costante precisione richiesta dai salti, la mole di nemici presenti negli ellenici prati e un gigantesco ciclope che vi inseguirà nel tratto finale del livello, rendono Rugged Ridge una sfida in grado di richiedere una costante rapidità d’azione per i, circa, tre minuti necessari per portarlo a termine. Tenete a mente che i minatori sono dotati di “respawn” infinito e che i piatti dorati richiederanno di saltare costantemente per non farli affossare troppo impedendovi, quindi, di raggiungere la vostra destinazione.

Monete:  Prestate attenzione al terzo collezionabile presente nel livello in quanto richiederà di posizionarvi all’estrema destra della piattaforma rocciosa e di saltare istantaneamente appena la vedrete apparire, se non vorrete ripercorrere da capo il livello per raccoglierla.

Monete e Segreti di Inkwell Isle Three

Dietro al piccolo chioschetto situato alle spalle del negozio, potrete trovare l’unica moneta nascosta nella terza mappa di Inkwell Isle.

Nella discarica dove affronterete il Dr. Kahl potrete far passare Cuphead al di sotto della gru per accedere a una scorciatoia nascosta che vi permetterà di raggiungere anticipatamente il teatro dove si esibisce Sally Stageplay.

Il Gramofono appostato vicino alla discarica vi permetterà di modificare la colonna sonora, che accompagnerà le vostre scampagnate su Inkwell Isle, con una versione degli stessi brani molto più minimale, eseguita solo al pianoforte. In qualsiasi momento potrete parlare con Wolfgang, il jukebox situato vicino al teatro, per ripristinare la colonna sonora originale di Cuphead.

Inkwell Hell

Finalmente siete arrivati alle porte del Casinò del Diavolo, dove avranno luogo le battute finali dell’avventura di Cuphead e Mugman. La parte più complessa di tutto il gioco si appresta a cominciare e il vile King Dice è pronto a dirigerla con la sua classe d’altri tempi.

All Bets Are Off!

Lo scontro con King Dice è una delle battaglie maggiormente strutturate dell’intero Cuphead. Prima di poter affrontare il direttore del Casinò di Meifstofele dovrete infatti partecipare a un sadico gioco dove vi verrà chiesto di effettuare un Parry su di un dado. Il risultato, da 1 a 3, vi farà avanzare su di un tabellone decidendo quale dei nove miniboss, al seguito di King Dice, dovrete affrontare. Saper padroneggiare la tecnica del Parry per ottenere il numero voluto, evitando ogni sorta di casualità, sarà quindi il primo requisito per non rendere estremamente lunga e sfiancante questa subdola prova di resistenza.

Osservate il tabellone e cercate di giungere sulle caselle che vi offriranno un cuore extra, seguite la nostra guida ai mini boss, per non subire inutili danni, e cercate di uscire vittoriosi dalla sfida di King Dice utilizzando dai quattro ai cinque lanci di dado. Non siate frettolosi, la pazienza sarà l’unica vera chiave di volta per non farsi sopraffare da questa Boss Rush.

Tipsy Troop: Questi tre compagni di bevute vi attenderanno sulla casella numero 1. Il bicchiere da Martini rilascerà delle olive volanti che dovrete premuirvi di eliminare rapidamente, il bicchiere da whisky innonderà il suolo di liquore e la bottiglia all’estrema destra lancerà un flusso verticale di scotch che piomberà sull’ultima posizione che avrete sull’area di gioco, al momento del suo attacco. Equipaggiate lo “Spreader” e, restando in posizione centrale, continuate a tempestare di colpi i tre avversari, evitando le tre offensive che seguiranno un pattern ciclico ma differente per ogni partita.

Chips Bettigan: Questa pila animata di Fiche, che vi attenderà sulla casella numero 2, si sposterà da destra verso sinistra scomponendosi in più parti. Saltate, abbassatevi o usate lo “Smoke Dodge” per evitare i suoi spostamenti e mirate al volto con lo “Spreader” o lasciate al “Chaser” il compito di infliggere danno al vostro avversario mentre prestate attenzione a evitare i movimenti del nemico.

Mr. Wheezy: La casella numero 3 ospiterà un enorme sigaro che non attende altro che sputarvi addosso una tripletta di palle di fuoco che si muoveranno verso di voi seguendo una traiettoria circolare e facilmente prevedibile. Equipaggiate il “Chaser”, eludete l’offensiva nemica e, utilizzando lo “Smoke Dodge” per non farvi colpire dalle sigarette volanti che flotteranno nell’area centrale, spostatevi da un portacenere all’altro per rimanere a distanza di sicurezza dal vostro avversario.

Pip And Dot: Questi due gioiosi pezzi di domino vi attenderanno, a bordo della loro altalena, sulla casella numero 4. Equipaggiate nuovamente il vostro fidato “Chaser” per continuare a infliggere danno ai vostri avversari mentre vi concentrerete sul saltare gli aculei posizionati sul tapis-roulant sul quale combatterete ed evitare i diamanti, e gli uccellini, che i due domino vi lanceranno.

Hopus Pocus: Il coniglio prestigiatore che occupa la casella numero 5 potrebbe rivelarsi un avversario particolarmente ostico. Posizionatevi sulla carta sospesa al centro dell’area e sparate al mago con il vostro “Chaser”. Schivate con lo “Smoke Dodge” il cerchio di teschi che vi evocherà attorno, in modo da non rischiare di subire danni inutili. Prestate attenzione ai simboli delle carde che appariranno sulla parte inferiore, o superiore, del livello e individuate i semi di colore rosa per effettuare un Parry su di loro e non rimanere feriti da questa offensiva altrimenti imparabile.

Phear Lap: Lo scheletrico cavallo che ospiterà la casella numero 6 vi riporterà nuovamente a bordo del vostro fidato aereoplano. Evitate i ferri di cavallo che usciranno dai pacchi disperderdendosi a 360 gradi e prestate attenzione ai fantini che passeranno nella parte inferiore del livello in quanto quelli vestiti da Morte si lanceranno verso di voi se entrerete nella loro linea di tiro. Non lesinate sull’utilizzo della Super per accellerare le tempistiche e vincere rapidamente questo breve scontro.

Pirouletta: L’occupante della casella numero 7 potrebbe trarvi in inganno attraverso il setting del campo di battaglia. Ignorate completamente le Fiche rosa disposte a mezz’aria, o utilizzatele solamente per ricaricarvi rapidamente la Super, e semplicemente usate lo “Smoke Dodge” per passare attraverso le gambe della vostra avversaria quando attraverserà l’area di gioco. Spostatevi lateralmente per evitare le biglie che cadranno dal cielo e sparate alla leggiadra roulette con il vostro fidato “Chaser”.

Mangosteen: La casella numero 8 e, ovviamente, occupata dall’omonima palla da biliardo. Si tratta del mini boss più semplice dei nove che potrete affrontare in questa parte di Cuphead e vi richiederà semplicemente di evitare, spostandovi lateralmente, i gessetti animati che cadranno dal soffitto e salteranno sull’area di gioco. Occasionalmente la stessa palla numero 8 vi lancera un globo energetico facilmente eludibile. Restate accentrati e sprate con lo “Spreader” allo sferico avversario e in pochi istanti terminerete lo scontro a vostro favore.

Mr. Chimes: La scimietta meccanica che occupa la casella numero 9 offre una sfida semplice ma tediosa. A bordo del vostro aereoplano dovrete effettuare un Parry sulle varie carte presenti sullo sfondo cercando di effettuare una coppia con una meccanica simile al più canonico dei Memory Game. Una volta accoppiate due figure la scimmietta si animerà e potrete colpirla mentre si muoverà disordinatamente sul campo di battaglia. Ripetete questa meccanica per tutte le carte presenti sullo sfondo, premunendovi di evitare i movimenti dell’avversario e le note che vi lancerà addosso sporadicamente.

Mister Dice: Una volta raggiunta l’ultima casella del tabellone lo scontro con il malefico dado comincerà immediatamente senza nessun preambolo o tempo di ripresa, quindi restate allerta e non abbassate la guardia. Mister Dice disporrà di un solo attacco: abbasserà casualmente una delle due mani su una delle due estremità del livello ed evocherà una fila di carte da gioco che oltrepasseranno lo schermo. Potrete eluderle in due maniere: effettuando un Parry su quelle colorate di rosa, calcolando bene i tempi di salto per non venire feriti, e aiutandovi con una schivata per coprire lo spazio fra una carta e l’altra, oppure cercando di imparare i movimenti di Dice e correre nella direzione in cui abbasserà la mano per effettuare uno “Smoke Dodge” e ritrovarvi dietro a quest’ultima, eludendo completamente la fase di danno. Qualsiasi tattica voi utilizziate, al termine di ogni fase offensiva dovrete attaccare la faccia di Mister Dice che si staglierà al centro del livello. Utilizzate lo “Spreader” se siete sicuri di poter saltare sulla fila di carte o il “Chaser” se vorrete sentirvi più libervi di muovervi per intuire in quale direzione partirà l’offensiva successiva. Cercate inoltre di arrivare a questo scontro con un numero di cuori compreso fra 5 e 6 per potervi garantire di non fallire e dover mestamente ricominciare questa lunga Boss Rush di Cuphead dal principio.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Spreader / Chaser / Smoke Dodge

One Hell Of A Time

Ci siamo, il vostro viaggio all’interno del colorato mondo di Cuphead sta per terminare. Finalmente siete al cospetto di sua mestà il Diavolo, pronti a porre fine al suo regno di terrore sfidandolo in uno scontro che richiederà nervi saldi e riflessi pronti per essere superato agilmente riportando finalmente la pace nella variopinta Inkwell Isle. Caricate i vostri colpi migliori, allenate il vostro “Smoke Dodge” e preparatevi alle tre frenetiche fasi di questa infernale battaglia.

FASE 1: La sala del trono sarà teatro della parte più lunga del vostro scontro con il Diavolo. Come visto in precedenza con Cala Maria, il signore degli inferi avrà a disposizione numerosissimi attacchi con cui stratificare la sua offensiva. Conoscere come eludere i suoi attacchi vi permetterà di superare questa estenuante prima fase della battaglia:

  • Se il Diavolo allungerà le sue braccia orizzontalmente verso l’esterno dello schermo, semplicemente abbassatevi per evitare le due protuberanze che invaderanno il livello in cui vi muoverete.
  • Quando il re degli inferi staccherà la sua testa preparatevi a evitare la sua aracnide forma, che tenterà di piombare su di voi, muovendovi lateralmente. Sfruttate questa offensiva per massimizzare i danni al suo volto con il vostro fidato “Spreader”.
  • Quando Satana si tramuterà in un serpente, restate accentrati per intuire in che direzione comparirà e spostatevi all’estemità oppposta per potergli infliggere danno evitando l’attacco.
  • Osservate costantemente i lati del trono su cui si siede il Diavolo per capire in quale direzione arriveranno i demonietti che sbucheranno da dietro l’infernale seduta. Eliminateli rapidamente con il vostro “Spreader”.
  • Quando il signore degl’inferi ruoterà il suo scettro preparatevi a schivare e a saltare i vari proiettili che lancerà a 360 gradi. Potranno essere di varie forme, a ricerca o a dispersione, ma non presenteranno un’offensiva complessa da eludere.

Mantenete costantemente attivo il vostro “Chaser” ogniqualvolta non potrete massimizzare il danno con lo “Spreader” per veder sgusciare, in breve tempo, lo scheletro del Diavolo dalla sua carcassa terrena. Ora potrete effettuare una scelta etica: saltare nel buco che si sarà appena creato, e proseguire lo scontro, o posizionarvi al bordo esterno di quest’ultimo e continuare a sparare alla carcassa del Diavolo fino a che non terminerete il duello anzitempo. Lasciamo alla vostra integrità di giocatori l’ardua scelta.

FASE 2: Come per la parte precedente dello scontro, conoscere i nuovi pattern di attacco del Diavolo vi garantirà un notevole vantaggio. Questa fase si dividerà in due brevi porzioni, una dove dovrete schivare le asce che Satana lancerà dal suo occhio, e che si muoveranno seguendo una traiettoria circolare, saltando di piattaforma in piattaforma evitando le Fiche che le colpiranno ciclicamente e una dove due demoni arriveranno a supportare il Re degli inferi, riducendo il vostro spazio di manovra a sole tre piattaforme e sparandovi contro dei teschi aumentando il livello di minaccia. Mantenete la calma, saltate sulle piattaforma ordinatamente continuando a colpire l’enorme faccia del Diavolo, evitate le asce, effettuate un Parry sulle bombe volanti rosa che usciranno periodicamente dalle orecchie di Satana e eliminate i demoni appena si paleseranno. Non usate per alcuna ragione la vostra Super in quanto vi servirà nellìultima fase dello scontro.

FASE 3: Una volta che sarete rimasti solo voi, una piattaforma e il Diavolo se usrete la vostra Super contro di lui vincerete istantaneamente lo scontro. Se non avrete il vostro attacco a disposizione dovrete, invece, saltare dalla piattaforma alla goccia rosa per sfruttare il Parry per evitare la fiche che cadrà sull’unica piattaforma disponibile e continuare a colpire il Diavolo con lo “Spreader” per eliminarlo rapidamente una volta per tutte. Preparatevi a celebrare perchè la vostra avventura sarà finalmente finita… anche se Inkwell Isle avrà ancora un paio di sfide destinate solo ai giocatori più irriducibili.

ABILITÀ CONSIGLIATE: Spreader / Chaser / Smoke Dodge

Monete e Segreti di Inkwell Hell

Nell’inferno privato di Inkwell Isle è nascosta una sola moneta, l’ultima ottenibile nella mappa di Cuphead,  facilmente rintracciabile ispezionando la fila di dadi rossi posta a sinistra dell’entrata del Casinò del Diavolo.

Missioni Opzionali e Mausolei

Cuphead dispone di alcune missioni secondarie, rintracciabili nella terza parte di Inkwell Isle, che richiederanno una conoscenza dei livelli e una dose di abilità decisamente elevate. Si tratta di attività completamente opzionali, che vi permetteranno di sbloccare dei filtri grafici puramente estetici, oltre che una coppia di Achievements da mostrare orgogliosi ai vostri amici e l’agognato 200% di completamento di Cuphead.

Sbloccare il Filtro Bianco e Nero

La Tartaruga seduta sul molo di Inkwell Isle Three vi confesserà che donerà la capacità di vedere il mondo in bianco e nero a chi sarà in grado di mostrarsi un’anima pacifica, ottenendo la valutazione Pacifista in tutti e sei i livelli Run ‘n’ Gun presenti in Cuphead. Ottenere un “Grado P” significa completarlo senza sparare nemmeno un colpo, approcciando il livello in maniera completamente differente. Non pensate di ottenere un “Grado P”  se prima non avrete sbloccato determinati upgrade indispensabili per poter procedere in quest’ardua impresa:

  • Lo “Smoke Dodge” si rivelerà imprescindibile per non venir colpiti dai nemici durante le schivate o i salti nelle situazioni più concitate.
  • La Super “Invincible”, ottenibile nel secondo mausoleo, si rivelerà indispensabile per sorpassare i mini boss che vi ostacoleranno al termine dei livelli.
  • Utilizzate il Parry ogni qualvolta vi sarà possibile per poter caricare la barra della Super.
  • Assegnate il comando dello sparo a un tasto differente per evitare eventuali riflessi involontari e non ritrovarvi a ricominciare il livello a causa di un proiettile partito per errore.

Sbloccare il Filtro 2-Tip

Questo iconico filtro cromatico può essere sbloccato dialogando con Forkington, la forchetta di alta classe che stazionerà nelle prossimità del negozio di Inkwell Isle Three. I requisiti per ottenere questa variante cromatica sono tanto semplici quanto complessi: ottenere almeno 15 valutazioni comprese tra A- e S. I requisiti per il conseguimento di questa valutazione sono i seguenti:

  • Effettuare almeno tre Parry durante uno scontro.
  • Terminare la battaglia con tutti i punti vita, o almeno tre se deciderete di utilizzare “Twin Heart”.
  • Finire uno scontro con la barra della Super completamente carica.

Il tempo che impiegherete a terminare una battaglia non inficierà sensibilmente la vostra valutazione finale ma è indubbio che per ottenere l’ambito filtro dovrete davvero conoscere a memoria i pattern dei vostri avversari per non farvi cogliere in impasse ed eseguire ogni sfida al limite della perfezione.

Livello di difficoltà “Expert”

Una volta battuto il diavolo, potrete riconseguire tutti gli scontri con i Boss di Cuphead a livello Expert. Le modifiche di queste rinnovate battaglie saranno le seguenti:

  • Vita degli avversari raddoppiata.
  • Pattern d’attacco eseguiti più rapidamente.
  • Proiettili, e oggetti lanciati dai boss, maggiorati.

Terminare nuovamente la totalità delle Boss Battle, presenti in Cuphead, a questa rinnovata difficoltà vi permetterà di sbloccare un “Achievement” specifico e ottenere una bandiera dorata che indicherà il vostro trionfo sulla mappa di gioco.

Mausolei

I tre Mausolei, distribuiti nelle rispettive parti di Inkwell Isle, sono una sfida di semplice portata, atta a fornire un “divertissement” per rilassare il giocatore fra uno scontro con un Boss e un livello Run ‘n’ Gun di Cuphead. Si tratterà di brevi arene in cui potrete allenare le vostre abilità con la tecnica del Parry saltando sui fantasmi che via via invaderanno l’area di gioco cercando di urtare la giara posta al centro di essa. Al termine di questi simpatici minigame sbloccherete una delle tre Super disponibili in Cuphead. Concentratevi sulle tempistiche dei vostri salti, non equipaggiate il Parry automatico e date la priorità agli spettri che si muoveranno in maniera più rapida.

Finale Negativo

Sorprendentemente, se deciderete durante il vostro ultimo dialogo con il Diavolo di consegnargli i contratti delle anime dei suoi debitori, non dovrete afforntare il signore degli inferi terminando il gioco istantaneamente e ottenendo il finale negativo di Cuphead. Ovviamente questa scelta non sbloccherà la modalità Expert e vi riporterà di fronte alle porte dello scontro con Satana per poter riflettere meglio sulla vostra decisione.

La guida di Cuphead giunge al termine: speriamo che l’avventura sia stata di vostro gradimento, e che questa guida vi sia risultata utile. Sia che lo abbiate giocato su Xbox One, su Pc, su Mac o su Nintendo Switch, siamo certi che Cuphead vi avrà regalato momenti di grande intensità e conseguente divertimento. L’invito, come vi abbiamo già chiesto in apertura, è di farci sapere se la guida vi sia stata utile e se considerate Cuphead un gioco veramente impegnativo oppure no.

Cuphead è disponibile per Xbox, PC, Mac e Nintendo Switch.

Se non hai ancora una Nintendo Switch per giocare a Cuphead, ti consigliamo di acquistarla seguendo questo link, troverai un’interessante offerta ad attenderti!