Giochi PC

Cyberpunk 2077: il multiplayer deve legarsi alla “lore” del gioco

La stagione autunnale e invernale di questo fine 2019 è densa di titoli di grande livello (e di servizi, considerando anche Google Stadia e Apple Arcade), ma la mente di noi videogiocatori non può non correre fino alla primavera 2020 e a uno dei giochi più attesi dell’attuale generazione: Cyberpunk 2077. Il nuovo gioco di ruolo di CD Projekt RED pare veramente colossale e, sopratutto, punta a farci giocare per un lungo periodo di tempo. Non solo saranno rilasciati DLC ed espansioni, dopo l’uscita, ma sarà anche introdotta una modalità multigiocatore.

Quest’ultima è stata annunciata ufficialmente questo mese, ma già dal giugno 2018 sapevamo che il team polacco era al lavoro in tal senso. Gli sviluppatori hanno infatti speso molto tempo nella fase di ricerca e sviluppo (R&D, in inglese), senza preoccuparsi di creare il multigiocatore in tempo per il D1 di Cyberpunk 2077. Perché? Il motivo è stato spiegato dal lead designer Max Pears di CD Projekt RED, ai microfoni di VGC durante il Tokyo Game Show 2019: “Non posso dire molto perché si tratta di un lavoro in corso, ma il punto è assicurarsi che la modalità multigiocatore si leghi alla ‘lore’ del mondo di gioco e che dia una buona sensazione.”

Cyberpunk 2077 Gamescom 2019

Ha continuato affermando: “L’obbiettivo è fare in modo che si adegui alla nostra identità, in quanto compagnia, perché la parte narrativa è importante per noi, inoltre la modalità multigiocatore deve essere adeguata al modo in cui creiamo giochi. Per questo era molto importante passare attraverso un lungo processo di ricerca e sviluppo, per assicurarci che non stessimo semplicemente creando qualcosa di casuale. Vogliamo che il multiplayer dia la sensazione di essere qualcosa in stile CD Projekt RED, vogliamo trasmetta il nostro credo e la nostra filosofia.”

Ha concluso affermando che c’è ancora del lavoro da fare e che proprio per questo il team sta assumendo nuovo personale. Il focus rimane il single player, ma CD Projekt RED vuole mettere il proprio marchio anche nel multigiocatore. Diteci, voi cosa ne pensate?

Potete prenotare la vostra copia di Cyberpunk 2077 a questo indirizzo.