Giochi PC

Cyberpunk 2077: gli sviluppatori sperano di farci piangere

Cyberpunk 2077, dopo la nuova presentazione avvenuta all’E3 2019, ha fatto molto parlare di sé. Abbiamo potuto scoprire, ad esempio, la risoluzione della versione Xbox One X, il peso dei file di istallazione, ma anche dettagli legati alla trama come il fatto che potremo scegliere uno tra tre prologhi. Per certo, la narrazione è uno dei punti fondamentali del gioco: CD Projekt RED ci ha abituati, con The Witcher 3, a trame (sia principali che secondarie) di alta qualità e tutti quanti speriamo che lo stesso accada con Cyberpunk 2077.

Ora, abbiamo modo di scoprire qualcosa in più sulle speranze del team di sviluppo per quanto riguarda la narrazione. Il lead quest designer Paweł Sasko ha recentemente rilasciato una dichiarazione a Gamereactor. Quando gli è stato chiesto se gli esploratori di Night City (la principale ambientazione del gioco) possano aspettarsi delle missioni commoventi come quelle trovate nel terzo capitolo delle avventure dello strigo, Sasko ha risposto: “Lo spero proprio! Credetemi ragazzi, ciò che stiamo realizzando… vi faremo piangere, non ci sono alternative. Credetemi, faremo di tutto per prendere il giocatore e tenerlo incollato allo schermo”.

Cyberpunk 2077

Ha poi continuato affermando: “Penso che ci sarà della gioia, ci saranno delle lacrime, e ci saranno delle risate, ma anche della rabbia. Vi daremo tutto questo, perché è ciò che facciamo. Si tratta di uno dei miei obbiettivi principali: voglio muovere qualcosa dentro i giocatori, come se lo vivessero in prima persona.”

Pare quindi che dobbiamo prepararci a delle missioni molto cariche ed emotivamente difficili da reggere. Diteci, in The Witcher 3 ci sono state occasioni nelle quali avete veramente sofferto per la conclusione di una missione?

Potete prenotare Cyberpunk 2077 a questo indirizzo.