Giochi PC

Dead Rising 4, niente Unreal Engine 4 e DirectX 12

Novità non troppo positive per Dead Rising 4, l'ultimo capitolo della famosa saga di zombie targata Capcom Vancouver e pubblicato in collaborazione con Microsoft, che ha infatti imposto un'esclusiva temporale. In un comunicato, la casa di Redmond ha dichiarato che il gioco, che doveva sfruttare il motore grafico Unreal Engine 4, continuerà al contrario a utilizzare il Forge Engine.

deadrising4

Il motore proprietario sfrutterà inoltre le DirectX 11, lasciando presagire che non ci sarà spazio per le più recenti DirectX 12.

I fan della serie si stanno già mostrando piuttosto scettici per questa scelta tecnica, complici le prestazioni piuttosto altalenanti del Forge Engine nella gestione di alcuni aspetti di Dead Rising 3.

Il prodotto inoltre non prevede, almeno per i primi tempi dalla pubblicazione, la possibilità di cross-platforming in merito alla modalità multiplayer online. Una funzione questa che però non è stata esclusa in maniera assoluta.

Le novità di gameplay di Dead Rising 4 sono state invece rivelate qualche giorno fa dallo Studio Director, Joe Nickolls, in occasione dello streaming E3 dei ragazzi di Rooster Teeth. 

Tra i principali punti di forza, Nickolls sottolinea la nuova gestione della telecamera, che prevede la possibilità di scattare selfie e l'utilizzo di particolari filtri come la visione notturna. Il Mall inoltre è stato definito come "enorme", ancora più grande rispetto all'originale Dead Rising.

Il gioco, lo ricordiamo, uscirà in anteprima Microsoft – ossia per sistemi Xbox One e Windows 10 – il 6 dicembre di quest'anno, mentre la versione Steam dovrà aspettare 3 mesi in più. Per quanto concerne PlayStation 4, il ritardo previsto è di 12 mesi. 

Xbox One
Xbox One - Hard Disk 1 TB Xbox One – Hard Disk 1 TB