PlayStation 4

Death Stranding è il gioco con la miglior grafica di sempre, secondo PlayStation Access

Death Stranding è quasi tra le nostre mani. Il nuovo gioco di Kojima, prima opera del team indipendente Kojima Productions, è stato accolto con entusiasmo dalla critica internazionale, tanto da diventare il gioco con più perfect score del 2019. È oggettivamente un titolo unico, come vi abbiamo detto nella nostra recensione (a cura di Yuri Polverino), e probabilmente non è adatto a tutti. Al tempo stesso, ci sono dei pregi oggettivi che non possono essere messi in discussione.

Uno di questi è la componente grafica, di alta qualità anche in confronto ai migliori titoli di questa generazione. Secondo PlayStation Access, però, il kolossal sci-fi di Kojima non è uno dei migliori titoli in circolazione, ma è in assoluto il migliore, a livello visivo, mai realizzato in questa generazione e, di conseguenza, di sempre, visto che parliamo di una questione tecnica e non solo stilistica.

Nel video qui sopra potete vedere e ascoltare le opinioni di uno dei curatori di PlayStation Access, il quale parla con grande entusiasmo dei volti dei personaggi e delle animazioni. Tale qualità è stata raggiunta grazie al Decima Engine, il motore grafico prestato da Guerrilla Games (che è solo uno dei team first party che ha aiutato nello sviluppo)

Death Stranding sarà disponibile a partire da domani, venerdì 8 novembre, in esclusiva PlayStation 4. A partire dall’estate 2020, sarà distribuito anche in versione PC dall’editore italiano 505 Games, il quale si è occupato di grandi giochi come Control (Remedy Entertainment) e Assetto Corsa (Kudos Simulazioni). Diteci, quale versione giocherete? Preferite aspettare quella PC, oppure non resisterete e vi fionderete su quella PlayStation 4?

Death Stranding è un gioco di alta qualità: siete ancora in tempo per prenotare la vostra copia su Amazon, la trovate a questo indirizzo.