PlayStation

Death Stranding, il multiplayer sarà come in Spider-Man: Into the Spider-Verse

Il mistero che ruota attorno al nuovo titolo di Hideo Kojima Death Stranding, non sembra proprio affievolirsi e anzi, è proprio Kojima stesso che ad ogni intervista o annuncio, cerca di insinuare all’interno del titolo sempre più punti interrogativi e speranze. Diventando giorno dopo giorno sempre più vicina, la tanto attesa opera del “maestro” si sta arricchendo sempre più di informazioni, rumor e leak, per far aumentare l’hype dei giocatori, ma anche e soprattutto, per espandere il gioco con un marketing ben studiato a tavolino.

Quest’oggi, durante un’intervista con lo youtuber francese Julien Chièze, ha provato a spiegare il lato multiplayer di Death Stranding paragonandolo a Spider-Man: Into the Spider-Verse.

Death Stranding

Ti deluderò, ma al momento non posso svelare molto. Tutto quello che posso dire è che è un mondo aperto in cui i giocatori scopriranno rapidamente di dover tenere un approccio diverso dal solito. Dovranno affrontare un duro compito che richiederà di ricollegare una società in frantumi e dividere gli umani. Per farlo si guiderà un personaggio che non ha niente di super eroico. Sam è solo con se stesso e deve riuscire a sopravvivere senza alcun potere speciale. Più si gioca e più si nota che non è l’unico in questa situazione. Al lancio probabilmente ci saranno milioni di persone che giocheranno e il singolo sarà CONNESSO con gli altri USANDO QUALCOSA … È come Miles Morales in Spider-Man Spider-Verse. Miles pensa di essere l’unico Spider-Man, ma vari personaggi di diverse dimensioni alternative diventano Spider-Man a loro volta e s’incontrano. Improvvisamente Miles non è più solo. Naturalmente Death Stranding sarà diverso, ma questo è un indizio su ciò di cui tratta. Scusa ma non posso più dire nulla“.

Ciò che ha detto ovviamente non è stato chiaro e definito, bensì studiato per far aprire al pubblico scenari inattesi ed interessanti.

Ricordiamo prima di lasciarvi, che Death Stranding è l’esclusiva PS4 attesa per l’8 novembre e può contare sulla partecipazione di moltissimi grandi nomi del mondo del cinema: Mads Mikkelsen, Norman Reedus, Guillermo del Toro, Lindsay Wagner, Léa Seydoux, Margaret Qualley; solo per citarne alcuni.

Potete prenotare subito la vostra copia di Death Stranding, per assicurarvi di averla tra le mani già a partire dal D1, a questo indirizzo.