Guida

Diablo 2 Resurrected | La Guida Completa

Pagina 1: Diablo 2 Resurrected | La Guida Completa

GUIDA AGGIORNATA – 12/10/2021

-Inserita la guida ai SET

-Completata la guida agli Oggetti Unici

Se c’è un gioco che ha reso grandi gli action RPG quello è Diablo 2 e questa nuova edizione, Diablo 2 Resurrected, promette di riportare in auge uno dei capitoli migliori della saga Blizzard. Sia che siate vecchi fan di Diablo 2, resuscitati per questa nuova edizione del gioco, sia che siate dei nuovi giocatori, dovete sapere che addentrarsi nei dungeon e nelle aree selvagge che compongono il gioco richiede una certa dose di impegno e di preparazione. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di affiancarvi con questa guida completa al gioco che non vi mostrerà solo l’ubicazione degli oggetti leggendari del gioco, le rune rare e il loro utilizzo ma anche moltissime altre cose per vincere nel multiplayer, sia che siate giocatori PVP che PVE.

Ecco tutti i contenuti della nostra guida che vi aiuterà a completare al 100% il gioco:

Se c’è un gioco che ha reso l’action RPG quello che conosciamo oggi quello è Diablo 2. La versione Resurrected aggiorna e rimasterizza la grafica e il sonoro del gioco originale, vecchi di oltre vent’anni,  arrivando a supportare il Dolby Audio 7.1 e la risoluzione in 4K. La trama e il gameplay rimangono invece invariati anche perché la narrazione in Atti (fatta attraverso il personaggio di Marius) era un vero tuffo nel fantasy. L’eroe del primo capitolo della saga, dopo aver salvato il mondo inserendo la pietra dell’anima nel suo corpo nella speranza di contenere Diablo, è stato sopraffatto da quest’ultimo che l’ha ridotto ad un personaggio malvagio conosciuto come il Viandante Oscuro. Il giocatore dovrà mettersi sulle tracce di questa nuova incarnazione del male e fermare ancora una volta i piani di Diablo. Naturalmente, anche in questa versione rimasterizzata, rimangono tutte e 5 le classi di personaggio originali (e anche le 2 aggiuntive comprese nell’espansione Lord of Destruction) così come rimane la modalità multiplayer, stavolta aggiornata a tutti le possibilità offerte dalla rete di oggi e in grado di supportare persino il cross-save. Tra le novità c’è anche la scorta condivisa, che permette di migliorare e velocizzare la gestione delle risorse senza un terzo personaggio a fare da “mulo”. Insomma, non avete davvero più scuse per giocare questo classico intramontabile.

Se volete riscoprire una colonna portante dell’action RPG o se non vi siete mai immersi nel mondo di Sanctuary potete acquistare Diablo 2 Resurrected a questo link Amazon nella sua versione Prime Evil che contiene Diablo 3 e tantissimi altri contenuti.

Pagina 1: Diablo 2 Resurrected | La Guida Completa

Indice