Giochi PC

Doom Eternal non avrà la modalità Deathmatch: ecco perchè

Doom Eternal, che è in arrivo su console e PC il 20 marzo, nella sua sezione multiplayer non possiederà la modalità deathmatch, rimpiazzata da una svolta unica nella serie e nel multiplayer: la Battle Mode. La modalità Deathmatch è stata la parte più discussa e criticata del capitolo di Doom uscito nel 2016, ma, siccome fu proprio l’originale Doom del 1993 ad introdurre tale modalità nei futuri titoli multiplayer, viene da chiedersi come mai gli sviluppatori abbiano deciso di abbandonare questa modalità nell’ultimo capitolo.

In un’intervista recente con Shacknews, il vicepresidente delle relazioni pubbliche di Bethesda, Pete Hines, ha spiegato perché Doom Eternal abbia eliminato il deathmatch nel multiplayer, e quando gli è stato chiesto se fosse “preoccupato” della mancanza di questa modalità, ha risposto con tono decisivo: “assolutamente no, questa modalità è vecchia di eoni“. Hines ha chiarito in seguito che lo sviluppo del multiplayer nel precedente Doom era stato affidato a un team diverso, e che il risultato finale non si sposava con lo stile intrinseco del gioco: “il multiplayer andava a disconnettersi col gioco base che tutti hanno amato“, ha dichiarato.

Hines ha poi indicato che il singleplayer e il multiplayer avevano una disparità, e che, sia che si stesse giocando da soli, sia in compagnia, il gioco doveva trasmettere la stessa sensazione a tutti, al contrario di quanto avveniva nel multiplayer, poichè “nel singleplayer sono un temuto cacciatore di demoni, ma una volta entrato nel comparto multiplayer, non ci sono demoni da ammazzare, solo deathmatch e altre persone”. Il vicepresidente ha poi detto “non so cosa Doom abbia a che fare con tale modalità, non è nello stile del gioco, ma, nonostante fossimo stati noi ad introdurla diversi decenni fa, pensiamo che dovremmo riaverla, ma in una veste nuova”.

Pete Hines crede che la modalità battaglia si sposi meglio a ciò che Doom è diventato, ma “ricalcando la stessa esperienza che si ha nella storia, con la complessità e difficoltà derivante dagli altri player che controllano l’arena e si aggiungono alla sfida” ha detto, per poi concludere il discorso aggiungendo “ovviamente, ci saranno anche elementi controllati dall’intelligenza artificiale, sebbene ciò che un giocatore umano può creare risulti decisamente più interessante“.

A questo link di Amazon, potrete effettuare il preordine di una copia di Doom Eternal per PS4.