PlayStation

DualSense, il microfono eliminerà i rumori di fondo

Con l’annuncio del DualSense di PlayStation 5 e delle sue importanti caratteristiche è saltato subito all’occhio l’introduzione del microfono integrato, una delle caratteristiche più elogiate dagli appassionanti. Il microfono permetterà di comunicare con i propri amici e compagno senza dover necessariamente sfruttare un headset, anche se quest’ultimo è ugualmente consigliato dalla stessa azienda nipponica per quanto concerne le lunghe sessioni di gioco.

Tuttavia, questa nuova introduzione ha lasciato perplessi buona parte delle persone, non tanto per la qualità, quanto più per le eventuali problematiche derivate dal rumore ambientale intorno. Per fortuna Sony ha chiarito questo aspetto, sottolineando che il DualSense sarà un microfono “intelligente” in grado di escludere rumori di natura secondaria.

Gli sviluppatori hanno spiegato che l’audio catturato dal microfono escluderà i suoni emanati da una certa posizione, questo significa che tutto ciò che è intorno a noi non verrà captato mentre giochiamo, a parte, ovviamente, la nostra voce. I tre microfoni interni possono infatti rivelare la posizione, eliminando qualsiasi rumore di fondo a meno che non proverrà dall’utente stesso. Questo aiuterà a eliminare l’eco nel momento in cui due giocatori utilizzeranno il pad come microfono nello stesso momento, evitando crosstalk e disordine nei party. Tuttavia tutto questo non sarà sempre impeccabile, quindi aspettiamoci di sentire comunque qualche canzone ad alto volume mentre attendiamo nelle lobby.

La buona notizia è comunque quella che si sta cercando di ridurre al minimo queste problematiche per garantire partite multiplayer e relative chat vocali sempre di alto livello, nonostante l’utilizzo di un microfono a vivavoce. Ricordiamo che il DualSense avrà comunque l’ingresso jack 3.5 mm, quindi si potrà benissimo utilizzare anche l’headset, anzi come già detto, è altamente consigliato per lunghe sessioni di gioco online. Voi cosa ne pensate? Sfrutterete questa tecnologia del nuovo controller di PlayStation 5 o preferirete le care buone vecchie cuffie da gioco?