PlayStation 4

Dying Light 2: Techland ha intenzione di migliorare notevolmente il parkour

Durante lo scorso mese di gennaio abbiamo assistito a parecchi rimandi di videogiochi molto attesi dagli appassionati. Uno di questi è stato Dying Light 2, sviluppato da Techland. Il secondo capitolo del gioco a tema zombie e parkour era originariamente atteso per la prossima primavera, mentre la nuova finestra di lancio del titolo rimane ancora sconosciuta. Nel frattempo Techland sta lavorando per migliorare notevolmente il titolo in ogni suo aspetto, a partire dal parkour.

All’interno della recente intervista rilasciata alla redazione di VG247, Bartosz Kulon, game designer e colui che si sta occupando dello sviluppo del parkour per la serie, ha discusso di come stanno procedendo i lavori su Dying Light 2 e di alcuni dei problemi che lo studio ha affrontato.

I combattimenti non sono così semplici
Dying Light 2

Uno degli esempi che ha voluto portare alla luce Kulon è il rampino, già protagonista nel primo capitolo. Il game designer ha dichiarato che il team ha voluto sviluppare il rampino in Dying Light 2 basandosi molto di più sulla fisica del gioco, definendolo più preciso. “Essendo basato sulla fisica del gioco sarà più una cosa simile allo spostamento di Tarzan con le liane o le ragnatele di Spider-Man. Nel primo capitolo abbiamo fatto degli errori, ma in Dying Light 2 sarà meglio ottimizzato, più preciso e anche se sarà leggermente più complicato, potrà aiutare i giocatori in diversi modi. Questo è un risultato che non siamo riusciti a ottenere nel primo gioco”.

Kulon ha voluto infine affermare che i giocatori noteranno delle sostanziali differenze anche nel modo di affrontare il parkour in Dying Light 2, questo grazie a un motore fisico notevolmente aggiornato. Ora manca manca solo sapere più nel dettaglio quando potremo finalmente mettere le mani sul nuovo gioco di Techland, che al momento non ha alcuna data di uscita meglio specificata. Cosa ne pensate delle migliorie che verranno apportate al sequel di Dying Light?

Se gli zombie e il parkour sono due delle vostre più grandi passioni, allora non potete farvi scappare Dying Light. Potete acquistare il primo capitolo comodamente su Amazon a questo indirizzo.