Giochi PC

EA ha subito un attacco informatico, rubato il codice sorgente di FIFA 21

Le brutte notizie sembrano non finire mai per le aziende. Non solo negli scorsi giorni si è venuto a sapere che il codice sorgente di Cyberpunk 2077 è stato messo in rete ed è quindi accessibile. Ma è notizia di poco fa che EA ha subito un grosso attacco informatico che ha interessato non solo il codice sorgente di FIFA 21, ma a quanto sembra anche il codice del Frostbite. Il motore di gioco che la casa americana sta utilizzando ormai da un paio di anni per tutte le sue esclusive, sembra essere finito in rete ed è al momento nelle mani di alcuni utenti che lo hanno rubato dai server della società.

fifa 21

Il tutto proviene da un report di Motherboard che ha fatto sapere tramite un articolo, che in alcuni forum underground un piccolo gruppo di utenti sta già cercando di mettere in vendita tutto il materiale in loro possesso. La cosa molto peculiare è che oltre al codice sorgente del titolo sembra che questi “criminali informatici” siano riusciti a mettere le mani anche su tutto l’algoritmo del matchmaking online. Una notizia quantomeno devastante per l’azienda. Per EA e non solo, furti di questo tipo possono costare molto, non solo a livello monetario, ma anche come immagine verso l’esterno.

Anche se sappiamo che non è la società più amata di sempre, sono comunque avvenimenti da condannare. La stessa EA inoltre ha fatto sapere a Motherboard del data breach, e che il materiale che viene illustrato dagli utenti in questione, nei forum underground è proprio quello rubato. Si tratta quindi di un’ingente data leak, che arriva quasi a 800GB di materiale.

Per il momento ancora non si hanno notizie dettagliate a riguardo, sperando che EA riesca a mettere le mani su questo materiale e magari anche rintracciare i colpevoli di questo gesto sconsiderato verso la società. A chiusura ci teniamo a ricordarvi che FIFA 21 è arrivato anche sul Game Pass tramite EA Play.

Potete acquistare in versione fisica FIFA 21 ad un ottimo prezzo qui!