Giochi PC

eFootball 2022: i requisiti PC sono decisamente interessanti

In occasione del debutto di eFootball 2022, in arrivo il 30 settembre, Konami ha finalmente rivelato i requisiti del gioco per PC sulla pagina Steam. Come già ben tutti sapranno, questo titolo è il successore di eFootball PES 2021, ed è sorprendente vedere quanto i requisiti siano simili, o comunque poco differenti, gli uni dagli altri. Si tratta comunque di un anno di distanza tra un gioco e l’altro, eppure il nuovo capitolo rimane comunque abbordabile da PC di fascia medio-bassa.

eFootball PES 2022

I requisiti di eFootball 2022 sono quelli che seguono:

Requisiti minimi

  • Sistema operativo: Windows 8.1 oppure 10 a 64bit
  • Processore: Intel Core i5-2300 oppure AMD FX-4350
  • Memoria: 8 GB di RAM
  • Scheda video: GeForce GTX 660 Ti oppure Radeon HD 7790
  • Rete: Connessione Internet a banda larga
  • Memoria: 50 GB di spazio disponibile

Requisiti consigliati

  • Sistema operativo: Windows 10 a 64bit
  • Processore: Intel Core i5-7600 oppure AMD Ryzen 5 1600
  • Memoria: 8 GB di RAM
  • Scheda video: Geforce GTX 1060 oppure AMD Radeon RX 590
  • Memoria: 50 GB di spazio disponibile

È quindi chiaro che Konami ha puntato sul tenere il nuovo capitolo di eFootball molto leggero, in quanto i requisiti sono soltanto leggermente maggiori del suo predecessore. Considerando anche il fatto che eFootball 2022 gira su Unreal Engine 4 anziché Fox Engine, utilizzato per il titolo precedente, è davvero interessante vedere dei requisiti così bassi. Si rivela infatti un’ottima notizia, perché in questo modo il gioco sarà sicuramente accessibile a una fetta di pubblico maggiore.

eFootball PES 2022

C’è comunque da considerare il fatto che al momento non sappiamo ancora il sistema sul quale si baserà il gioco tra la old gen e la next gen, il che cambierebbe di molto le carte in tavola. Non ci resta che aspettare maggiori informazioni al riguardo, e nel frattempo dal 30 settembre si potrà già mettere mano al titolo su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X/S. All’inizio, comunque, sarà possibile testare soltanto un numero limitato di funzionalità, tra cui le partite offline e gli eventi online.

Non avete ancora recuperato il capitolo precedente? Allora nell’attesa del rilascio di questo gioco potreste passare il tempo su eFootball PES 2021!