Giochi PC

Escape From Tarkov: sviluppatori bannati da Twitch per aver mostrato contenuti estremi

Gli sviluppatori dietro lo sparatutto tattico in prima persona Escape From Tarkov non se la sono passata molto bene ultimamente sulla piattaforma di streaming Twitch. Promuovendo il rilascio di nuovi contenuti sul proprio canale ufficiale sulla piattaforma, più sviluppatori hanno simulato l’atto di togliersi la vita a vicenda, andando così a violare le norme della community di Twitch. Come conseguenza la piattaforma ha direttamente bannato il canale di Battlestate Games.

Questa tipologia di azioni durante uno streaming sono contrassegnate come “comportamento autodistruttivo” all’interno delle linee guida della community di Twitch. L’individuo in questione ha agito violando completamente queste regole e ha inevitabilmente fatto bannare il canale ufficiale di Battlestate Games nell’arco di pochi minuti.

Nonostante il canale degli sviluppatori di Escape From Tarkov sia stato bannato, la loro creatura continua a macinare grandi numeri sulla piattaforma di streaming e molti famosi creatori di contenuti stanno particolarmente lodato il titolo negli ultimi tempi. Questo grazie a una community che sta crescendo sempre più mese dopo mese.

Attualmente il canale Twitch di Battlestate Games risulta ancora bannato, e per rimanere aggiornati sulle novità e sui prossimi aggiornamenti gli appassionati dovranno passare dal sito web dello studio di sviluppo. Cosa pensate di questa situazione? Diteci la vostra nella sezione dedicata ai commenti.