Giochi PC

Euro Truck Simulator 2 – Road to the Black Sea | Recensione


Euro Truck Simulator 2 – Road to the Black Sea – PC
Genere
Guida
Piattaforma
PC
Sviluppatore
SCS Software
Editore
SCS Software
Data di Uscita
05/12/2019

Se ad American Truck Simulator si è recentemente aggiunto lo Stato dello Utah, l’Europa di Euro Truck Simulator 2 si espande ancora di più con il DLC a pagamento Road to the Black Sea. Come facilmente intuibile dal nome, possiamo finalmente arrivare fino alle coste del Mar Nero dopo essere giunti in Russia nel precedente contenuto scaricabile. L’ultima espansione vede infatti l’aggiunta di Bulgaria e Romania, affiancate dalla regione turca a ovest del Bosforo.

Fino al Mar Nero

I nostri incarichi da autotrasportatore virtuale ci hanno quindi permesso di esplorare gran parte della penisola balcanica, abbandonando ancora una volta i confini dell’Unione Europea. Il passaggio della frontiera è, tra l’altro, stato migliorato rispetto a quando visto con Beyond the Baltic Sea: soprattutto in ingresso e in uscita dalla Turchia è necessario fermarsi più volte in un gran numero di posti di blocco. Anche la Bulgaria e la Romania, pur essendo Paesi membri dell’UE, richiedono il superamento della dogana poiché la Convenzione di Schengen non è ancora in vigore. Alla fine si tratta semplicemente di fermarsi prima di una sbarra e premere un tasto, ma ciò aggiunge comunque una nota di realismo in più a Euro Truck Simulator 2.

In ogni caso, i nuovi scenari sono caratterizzati da paesaggi inediti grazie al certosino lavoro svolto da SCS Software nei riprodurre i tre Stati balcanici. La rete viaria è infatti meno mastodontica rispetto a quella delle altre regioni europee, così come la segnaletica stradale è meno curata. Per quanto la difficoltà non sia il tema centrale di ETS2, è stato divertente muoverci in spazi ristretti e incroci poco chiari percorrendo chilometri e chilometri di strade perlopiù a due corsie a momenti incredibilmente tortuose. A ciò si aggiunge poi un’ottima riproduzione dei luoghi attraverso cui viaggiamo, compreso l’attraversamento dello scenografico Ponte sul Danubio tra Bulgaria e Romania.

I punti di interesse sono comunque tanti, con svariati castelli che spesso si intravedono all’orizzonte. Tali elementi, pur essendo distanti dalle autostrade o vie secondarie che percorriamo, aggiungono comunque una nota di realismo in più all’intera espansione. Viaggiare per i Balcani di ETS2 è infatti un’esperienza rilassante e longeva. Abbiamo una ventina di nuove città e paesi in cui effettuare consegne che possono tenere impegnati per ore prima di essere tutte raggiunte almeno una volta. Peccato però che il motore di gioco non riesca a gestire un numero maggiore di veicoli. L’intelligenza artificiale si muove senza problemi per le strade ma avremmo voluto più traffico da affrontare, soprattutto nelle aree cittadine.

A parte ciò, Road to the Black Sea è un acquisto obbligato per i fan di Euro Truck Simulator 2. Poter viaggiare da un lato all’altro dell’Europa e non solo, vedendo il paesaggio cambiare chilometro dopo chilometro, è probabilmente l’aspetto più apprezzato di questo gioco e questo DLC aggiunge proprio 3 nuovi Stati fedelmente riprodotti. Adesso non resta quindi che scoprire quale sarà la prossima regione dell’Europa che sarà introdotta nel gioco; forse la penisola iberica oppure la Grecia?

Potete acquistare la vostra copia di Road to the Black Sea per Euro Truck Simulator 2 su Steam.

Euro Truck Simulator 2 – Road to the Black Sea – PC

La nuova espansione di Euro Truck Simulator 2 ci porta fino in Turchia passando per Bulgaria e Romania. Un lungo viaggio verso est attraverso 10000 chilometri (in scala) di strade, che ci consente di vedere scenari inediti nel cuore della penisola balcanica.

8
8

Verdetto

Se giocate regolarmente a Euro Truck Simulator 2 non avete scuse per non acquistare Road to the Black Sea e, sicuramente, volete anche aggiungere Bulgaria, Romania e una piccola parte della Turchia alla lista degli Stati visitati con il vostro fidato camion. Il prezzo di 17,99 potrebbe intimorire e, in effetti, è anche un po' alto rispetto ai contenuti offerti. Se però cercate la qualità, questa non manca nel DLC prodotto da SCS Software. Bei paesaggi e strade interessanti sono infatti un ottimo connubio.

Pro

- La solita qualità a cui SCS Software ci ha ormai abituato.
- Le strade bulgare, romene e turche sono diverse dalle precise autostrade tedesche o inglesi.

Contro

- DLC costoso, destinato solo ai veri fan di ETS2.
- Non si può aggiungere ancora più traffico?