Xbox

Everwild non è stato cancellato, ma non sappiamo quando lo rivedremo

Ve lo ricordate Everwild, l’interessante nuova proprietà intellettuale di Rare? Ebbene, come ben ricordate qualche mese fa si era parlato e accennato a diversi problemi nello sviluppo, tra cui un riavvio quasi totale del progetto. Nelle ultime ore è intervenuto, Matt Booty, capo degli Xbox Game Studios a chiarire la situazione.

In un’intervista a Kinda Funny (GamesRadar), Booty ha raccontato come sia estremamente complicato lo sviluppo di un videogioco, oltre a essere composto da migliaia di piccole decisioni (soprattutto nei processi creativi di Rare).

“Per cosa è conosciuta Rare?” “Sono noti per la creazione di nuove IP e per la realizzazioni di mondi. Quando si guarda dall’esterno, quando si sentono parole come “reset” e “reboot”, queste sono probabilmente un po’ più estreme rispetto di quello che accade realmente quando un gioco prende vita”. Ha detto Matt Booty

Lo stesso Booty ha spiegato che durante lo sviluppo cambiano tante cose e ogni build cambia, si evolve e non resta necessariamente sempre lo stesso gioco. Un gioco può richiedere molto tempo per essere realizzato e rilasciato sul mercato e lo status di sviluppo può cambiare nel corso del tempo. Un giorno si è terrorizzati che non possa funzionare e il giorno dopo si riesce a trovare una quadra.

Everwild non è stato, quindi, cancellato e lo sviluppo non è nemmeno ripartito da zero. Ma oggettivamente Matt Booty non è stato nemmeno troppo chiaro sul suo stato di salute, ragion per cui non ci resta che attendere nuove informazioni sul gioco, che a quanto pare arriveranno solo nel momento in cui Rare sarà pronto a rivelarle.