Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Fail Denuvo, sta ancora vincendo la guerra contro i pirati?

Denuvo si esprime sul caso Resident Evil 7, la cui protezione Anti-Tamper è stata aggirata in meno di una settimana.

Avevamo già parlato in passato di Denuvo, in tempi più lieti nei quali l'azienda dichiarava di essere in vantaggio nella guerra contro la pirateria. Ora, dopo il fallimento con Resident Evil 7, c'è da chiedersi se la casa di sviluppo sia ancora un passo avanti ai cracker.

Sette giorni per bucare la protezione Anti-Tamper di Resident Evil 7: è bastata una settimana per trovare una falla nella protezione di Denuvo. Un record che sicuramente non offre buona publicità a Denuvo Software Solutions GmbH, alla quale si sono affidati titoli del calibro di Battlefield 1, Watch Dogs 2 e FIFA 17.

Resident Evil 7
La faccia di Capcom

Denuvo non ha mai dichiarato di poter creare una protezione impenetrabile, infatti riportando le dichiarazioni di ottobre, Reinhard Blaukovitsch, amministratore delegato, si esprimeva così: "Non esistono protezioni impenetrabili. È quello che diciamo ad ogni cliente in modo da gestirne le aspettative. Il nostro obiettivo è quello di evitare la pirateria alla pubblicazione dei titoli. Vogliamo garantire una finestra sicura, in modo da consentire le vendite".

Certo è che una "finestra sicura" di una settimana pare un po' poco, anche se non è detto che non sia stata abbastanza da ridurre eventuali perdite dovute a copie piratate.

Parlando con Eurogamer, Thomas Goebl, direttore marketing di Denuvo ha dichiarato: "Dovete notare che la nostra posizione sulle nostre soluzioni Anti-Tamper è che sono sempre state difficili da bucare, non impossibili. Fino ad ora solo un gruppo è riuscito a superarle. Come sempre continuiamo a lavorare per migliorare le nostre soluzioni e creare aggiornamenti per le prossime versioni Anti-Tamper. Faremo lo stesso imparando da questo. È corretto dire che il titolo è stato bucato a pochi giorni dal debutto. Ogni titolo non protetto è bucato il giorno d'uscita – così come ad ogni aggiornamento – la nostra soluzione ha fatto la differenza."

witcher 3

Quando si parla di protezione The Witcher 3 viene sempre portato come esempio: privo di qualsiasi sistema anti-tamper è risultato uno dei titoli più venduti di sempre. La politica di CD Projekt in questo caso ha funzionato.

Dobbiamo notare che, Resident Evil 7 è stato uno dei pochi titoli tripla A recenti ad offrire una demo ai giocatori, ora con la possibilità di utilizzare il rimborso tramite Steam gli unici motivi per i quali qualcuno abbia l'esigenza di piratare un titolo vanno ricercarti nel prezzo dello stesso. Sulla piattaforma Valve il titolo è venduto a 50 euro, ma girando sui vari siti di key è possibile trovarlo addirittura a 30.

resident evil 7

Un passo indietro nella lotta alla pirateria, o semplicemente uno sfortunato caso? Probabilmente la verità, come al solito, sta nel mezzo. 

Resident Evil VII: Biohazard
Resident Evil VII: Biohazard - PS4 Resident Evil VII: Biohazard – PS4
  

Resident Evil VII: Biohazard - Xbox One Resident Evil VII: Biohazard – Xbox One
  

Resident Evil VII: Biohazard - PC Resident Evil VII: Biohazard – PC