Giochi PC

FIFA 20: fan giapponese viaggia per 9.500 Km per vedere dal vivo una piccola squadra inglese

I videogiochi hanno il potere di far appassionare a mondi immaginari bambini, adolescenti e adulti, guidandoli alla scoperta di qualcosa di sì irreale, ma non per questo di scarso valore. Altre volte, però, i videogame permettono di scoprire qualcosa di reale, come ad esempio una squadra di calcio straniera. Un giocatore giapponese di FIFA 20, ad esempio, si è appassionato anni fa a una squadra inglese e, recentemente, ha deciso di vedere dal vivo il suo team del cuore, anche a costo di viaggiare per 9.500 kilometri.

Potreste pensare che si tratti di un grande team della Premier League o perlomeno della Championship (ovvero la seconda divisione), ma no, non è affatto così. Il fan giapponese è un grande sostenitore della Stockport County, una squadra semi professionistica di quinta divisione.

FIFA 20

Il ragazzo, Akito Aoki, è stato intervistato dalla BBC, alla quale ha detto: “Adoro i videogame e ho scoperto Stockport County, decidendo di supportarlo. Li seguo da circa otto o nove anni ma questa è la mia prima volta a Edgeley Park. È stato molto divertente e starò qui a Stockport per una settimana.”

Ovviamente il ragazzo è appassionato del simulatore di calcio di EA da bene prima di FIFA 20, visto che il suo team del cuore non appare nel gioco da molti anni: solo la Football League (ovvero le prime quattro divisioni) è inclusa nel gioco. Aoki è inoltre un vero fan: ha infatti incontrato anche alcuni giocatori e ha speso un po’ di tempo del pre-partita al pub locale, incontrando altri fan del Stockport County.

Una storia particolare, financo assurda per alcuni, ma la passione di Aoki è meritevole di rispetto. I videogame, ancora una volta, hanno aiutato a creare una connessione tra la finzione e la realtà, dimostrando che non ci sono reali limiti di spazio e tempo che ci separano da ciò che amiamo.

Potete scoprire una squadra alla quale appassionarvi anche voi, grazie a FIFA 20: disponibile su Amazon.