eSports

FIFA 20, la Liga si trasferisce online in mancanza del campionato

A seguito delle misure restrittive dovute all’emergenza Coronavirus e all’interruzione del campionato, i giocatori della Liga spagnola si sono organizzati in modo più che diverso. Tutto il campionato si è infatti spostato nella sua totalità su FIFA 20. Tutte le 20 squadre hanno infatti deciso di partecipare ad un torneo online, organizzato alla perfezione con tanto di qualificazioni e finalissime. Ovviamente il tutto è stato pensato da un content creator spagnolo al lavoro per G2 eSports: Ibai Llanos. Il creator ha infatti lanciato la sua sfida a due giocatori della Liga, nello specifico Borja Iglesias e Sergio Reguilon.

Questi due infatti, un paio di giorni fa, si erano sfidati sempre sul titolo calcistico Electronic Arts riscuotendo un enorme successo. Da questo ovviamente l’idea di un campionato allargato. I due calciatori del Betis e del Siviglia, si sono subito proposti per organizzare al meglio questa competizione, sopratutto per cercare di trovare un modo di intrattenere tutti i tifosi durante questo periodo di emergenza, nel quale viene chiesto di restare a casa. L’idea è subito rimbalzata su tutti i social, non solo grazie ai due calciatori, ma anche a tutti quei tifosi che a gran voce hanno chiesto che il torneo venisse organizzato.

L’adesione dei club spagnoli non è tardata ad arrivare e infatti ognuno di essi, schiererà all’interno di FIFA 20, una propria stella. Il Barcellona per esempio, affiderà il pad a Sergi Roberto, il Real Madrid a Marco Asensio e l’Atletico a Marcos Llorente. Il torneo prenderà il via già da questa sera e sarà possibile seguirlo in streaming sul canale Twitch di Llanos. Le prime 12 squadre del campionato avranno accesso assicurato agli ottavi di finale, mentre i restanti 8 team si sfideranno per accedere ai playoff.

I quarti di finale si disputeranno sabato, le semifinali e la finalissima domenica. Un torneo organizzato davvero nei minimi dettagli. Iniziative come questa, rientrano perfettamente in quello che si augura il CEO dei Vitality da questa situazione, il quale in questi giorni ha lasciato dichiarazioni molto positive sugli eSports e sui numeri di questo periodo di crisi.

Se volete acquistare FIFA 20, potete trovarlo su Amazon cliccando qui