Giochi PC

Final Fantasy 14, durante la quarantena le case disabitate non saranno demolite

In Final Fantasy 14 riuscire ad aggiudicarsi un terreno sul quale costruire la propria casa o quella di una Free Company (le gilde) non è una procedura né facile né economica. Anche per questo motivo, dunque, la politica di Square Enix in merito alla gestione delle abitazioni è sempre stata piuttosto severa. Nel caso in cui nessuno acceda a un’abitazione per 45 giorni o costruisca sul proprio terreno, l’edificio verrà demolito e il terreno espropriato per poi essere rimesso in vendita. Per un periodo indefinito, però, queste regole saranno sospese.

Il team di Final Fantasy 14 ha annunciato la propria decisione in una nota apparsa sul sito ufficiale: «Prendendo in considerazione la diffusione su scala planetaria del COVID-19 (conosciuto anche come “nuovo coronavirus”) e le ricadute economiche su varie città dovute al lock-down, abbiamo deciso di sospendere temporaneamente la demolizione automatica delle case». Insomma se i giocatori non avranno soldi da spendere per rinnovare l’abbonamento mensile non dovranno preoccuparsi di perdere la propria casa.

Final Fantasy XIV

Il timer delle demolizioni su Final Fantasy 14, fa sapere Square Enix, è stato sospeso a partire da giovedì alle 4.10 pm (ora italiana) e continuerà di nuovo a scorrere quando le demolizioni riprenderanno regolarmente. In caso di esproprio già avviato il team ha chiesto ai giocatori di entrare almeno una volta nella propria casa o di costruire sul proprio terreno.

In queste settimane Square Enix sta affrontando anche il moltiplicarsi di casi di phishing attraverso Twitch con casi di falsi account che imitano quelli ufficiali al solo scopo di convincere gli utenti a cliccare e a rubare le credenziali di accesso all’account di Final Fantasy 14. Da poche settimane il gioco ha ricevuto la nuova patch Echoes of a Falling Star che ha aggiornato il gioco alla versione 5.2 introducendo un nuovo dungeon, alcune missioni che portano avanti la storia principale e i raid parzialmente ispirati a Eden di Final Fantasy 8.

Final Fantasy: Shadowbringer è l’ultima espansione disponibile per il MMORPG di Square Enix e ha ottenuto ampi consensi. Se volete avvicinarvi alle avventure di Eorzea potete acquistare il gioco con le prime due espansioni anche su Amazon.