Giochi PC

Final Fantasy XV, mod e quest fai da te per la versione PC?

Hajime Tabata, director di Final Fantasy XV, confida ai microfoni di Famitsu alcune idee che vorrebbe vedere in un'eventuale versione PC del titolo Square Enix.

Il game director nipponico ha più volte ribadito in passato di essere interessato allo sviluppo di un porting per home computer del gioco, sebbene a suo dire servirebbe almeno un anno di lavoro per adattare il motore grafico. 

Leggi anche: "Final Fantasy XV, come portare i personaggi a livello 99"

Tabata vuole mostrare all'utenza PC cosa è in grado di fare Final Fantasy XV su un hardware di fascia alta. Sviluppare su PC consentirebbe inoltre l'implementazione di feature tipiche del settore, come l'utilizzo di mod e la possibilità di creare le proprie quest (utilizzando un sistema simil-workshop di Steam presumibilmente).

FFXV2

Il team di sviluppo starebbe inoltre sperimentando le potenzialità offerte dalla realtà virtuale, ma non ha ancora raggiunto risultati concreti.

Quanto allo stato attuale del titolo su console, oltre ai DLC annunciati non sono previsti ulteriori contenuti ed eventuali espansioni del mondo di gioco richiederebbero qualcosa come un anno di sviluppo.

Leggi anche: "Final Fantasy XV, guida al farming di Punti Abilità (PA)"

Nel frattempo tutto tace in quel di Square. Che ne pensate? C'è speranza per i giocatori PC di assistere allo sbarco di Final Fantasy XV sui loro monitor?