Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Fortnite: si riaccende il dibattito, i controller danno vantaggi ingiusti

Fortnite è migliore se giocato con il controller o con il mouse? Ora si riaccende i dibattito in seguito a un video che mostra la differenza del rinculo.

Uno dei punti di forza di Fortnite è legato al fatto che è disponibile praticamente su ogni piattaforma; questo porta però con sé un problema: il sistema di controllo è diverso da versione a versione. La questione può essere semplificata in “controller vs mouse”, ma non vi è nulla di semplice dietro. Gli appassionati si “scontrano” spesso sull’argomento.

Giocare tramite mouse, come in ogni sparatutto, permette di essere più precisi e rapidi. Al tempo stesso, però, se si usa un controller si viene aiutati dal gioco tramite la mira automatica. Ora, inoltre, tramite Reddit viene fatto notare che non è solo la mira a venire modificata, ma anche il rinculo stesso delle armi.

Come potete vedere a questo indirizzo, usando un’arma automatica con un bersaglio sulla lunga distanza, senza correggere la mira tra un colpo e l’altro, il rendimento della versione controller è nettamente superiore. Secondo quanto riportato, la differenza si assesterebbe su un 40% in meno rispetto al controllo con mouse.

Ovviamente questo non significa che giocare con il controller comporti, nel complesso, un vantaggio netto, ma di certo una differenza in alcuni casi si può sentire. Va detto che il movimento del personaggio e l’aggiustamento della posizione del mirino durante la raffica permette di cambiare le carte in tavola.

Diteci, voi cosa ne pensate? Credete che la diatriba mouse/controller abbia senso, oppure è certo che il mouse sia superiore?

Potete acquistare un bundle di Fortnite e Xbox One in colorazione speciale a questo indirizzo.