PlayStation 4

Fortnite: DirectX 11 obbligatoria dalla Stagione 10

Inutile negarlo: uno dei titoli più chiacchierati e giocati degli ultimi tempi è sicuramente Fortnite. Il battle royale best-seller di Epic Games ha infatti infranto record su record, conquistando e fidelizzando un’enorme community. Uno dei segreti del grandissimo successo di questo titolo, oltre l’essere free-to-play, è sicuramente il grande supporto che continua a ricevere a quasi due anni dal lancio da parte della celebre software house.

Il prossimo grande aggiornamento di Fortnite, previsto con l’attesissima Stagione 10 del titolo, promette però di far scontenti alcuni utenti su PC, soprattutto quelli dotati di hardware non più di primo pelo. Tra circa un mese, con lo sbarco della Stagione 10, per continuare a giocare al titolo su PC sarà infatti necessario avere un computer compatibile con DirectX 11.

Da inizio agosto, quindi, Epic Games non supporterò più le DirectX 10. Ad onor del vero i requisiti minimi di Fortnite già escludevano la possibilità che qualcuno potesse giocare con hardware così vecchio ma, al fine di aumentare ulteriormente il proprio bacino di utenza, la software house aveva deciso di supportare comunque anche alcune delle vecchie schede grafiche. A partire dal lancio della Stagione 10 tale supporto verrà però meno.

L’obbligatorietà di avere una gpu che supporta DirectX 11 non dovrebbe però essere uno scoglio enorme per molti videogiocatori. Qualsiasi scheda grafica Nvidia uscita dopo la GeForce GTS 450, rilasciata nel lontano 2010, può infatti benissimo far girare DirectX 11. La situazione è ancora più rosea in casa AMD, dove qualsiasi GPU successiva alla Radeon HD 5450 rilasciata nel 2009 supporta i nuovi requisiti minimi imposti da Fortnite. 

Per poter controllare con sicurezza la compatibilità del proprio PC la procedura è decisamente semplice: basterà infatti digitare nel menu Start “esegui” e nella finestra apertasi successivamente “dxdiag”. Fatto ciò potete facilmente controllare nell’ultima voce la versione attuale delle DirectX presenti nel vostro device.

Che ne pensate della decisione di Epic Games, doverosa secondo voi?

Potete acquistare un pacchetto di contenuti speciali a questo indirizzo.