PlayStation 4

Fortnite: Infinity Blade rimossa dal gioco a tempo indeterminato, le scuse di Epic

Come sicuramente saprete, di recente Epic Games ha introdotto una nuova arma mitica all’interno di Fortnite: l’Infinity Blade. Si tratta di un’arma dalla potenza fuori scala e i fan si sono subito lamentati, sopratutto in seguito al suo inserimento nel torneo con montepremi da 1 milione di dollari. Come vi avevamo detto, tramite un successivo aggiornamento l’arma era stata depotenziata, ma in modo molto limitato.

Epic Games aveva difeso la propria visione con forza, affermando che gli oggetti mitici erano proprio pensati per cambiare le carte in tavola e costringere i giocatori ad adottare nuovi approcci alle situazioni di gioco più classiche. Pareva quindi l’inizio di una nuova era per Fortnite.

Invece no. Epic Games ha annunciato tramite Twitter che l’arma è stata rimossa, per ora, e che rivaluterà il proprio approccio agli oggetti mitici. Possiamo vederlo qui sotto.

Come possiamo leggere, Epic ammette di aver sbagliato e dichiara che l’arma è troppo potente e non ha dei malus sufficienti a controbilanciarla. Chiaramente l’impossibilità a costruire non è bastata a convincere i giocatori e il team stesso.

Non ci resta che attendere e vedere esattamente come si evolverà la situazione. Gli oggetti mitici potrebbero essere un regolare modo per dare pepe alle partite, ma di certo devono essere ben sviluppati.

Ora che le nostre partite sono al sicuro, possiamo tornare a giocare a Fortnite, magari con un bel pacchetto speciale a supportarci!