PlayStation 4

Fortnite, il buco nero ha causato problemi anche al PSN

Come ben saprete alle 20:00 ora italiana si è tenuto uno degli avventi storicamente più attesi della recente storia videoludica. La tanto controversa Stagione 10 di Fortnite è infatti andata incontro alla sua conclusione in un evento a dir poco spettacolare, che ha visto l’intera mappa di gioco del titolo essere letteralmente risucchiata all’interno di un buco nero.

Allo stato attuale qualsiasi servizio e canale di comunicazione del celebre titolo è paralizzato nell’immagine che potete osservare comodamente qui sotto e sono molti i giocatori che si stanno chiedendo cosa succederà alla fine dei conti a Fortnite. Il famigerato buco nero sembra però aver causato numerosi problemi anche all’esterno del battle royale di Epic Games.

Fortnite

Diversi utenti stanno infatti riportando problematiche al PSN, con una moltitudine di persone attualmente impossibilitate a giocare online ed ad accedere ad alcuni titoli. Nonostante questi disguidi Sony non ha ancora comunicato nulla di ufficiale e, anzi, tutto viene definito dalla società come regolare e perfettamente funzionante.

Molto probabilmente queste problematiche sono da ricondurre direttamente all’evento conclusivo della Stagione 10 di Fortnite, che ha attirato un numero da record di utenti all’interno del titolo, sovraccaricando di conseguenza i server Sony. In ogni caso la situazione sembra pian piano star tornando alla normalità, con i servizi online del PSN che cominciano nuovamente a funzionare a pieno regime

Che ne pensate di questa notizia e soprattutto di quanto causato da Fortnite questa sera? Avreste mai immaginato che un titolo sarebbe riuscito a raggiungere una tale portata mediatica e a coinvolgere un numero così elevato di utenti? Fateci sapere che ne pensate direttamente nei commenti!

Se i problemi al PSN non vi hanno spaventato troppo potete prepararvi al ritorno di Fortnite con un intrigante pacchetto di contenuti speciali per il titolo, che potete comodamente trovare su Amazon a questo indirizzo.