eSports

Fortnite: dopo lo scandalo Tfue, Twitch ha chiuso il canale di H1ghSky1

Come vi abbiamo riportato, nell’ultimo periodo il gruppo di eSport FaZe Clan ha iniziato uno scontro con Tfue, famoso streamer di Fortnite entrato a far parte del collettivo circa un anno fa. Il giocatore ha deciso di abbandonare il FaZe Clan, e nel farlo, ha voluto mettere in luce tutto ciò che, a suo parere, non andava nell’organizzazione. Una delle varie accuse era rivolta al fatto che FaZe ha assunto un giocatore che aveva undici soli anni.

Un noto sito dedicato al mondo dell’eSport, quindi, ha deciso di indagare e ha rapidamente scoperto che la persona in questione è H1ghSky1. Il ragazzino, secondo quanto dichiarato da FaZe, aveva tredici anni nel momento nel quale ha firmato il contratto. Una ricerca nei social della famiglia ha però svelato che il giovane non può avere, nel 2019, più di dodici anni, visto che un post del 2012 lo ritrae al suo quinto compleanno.

Tfue, famoso streamer di Fortnite

Tfue aveva anche affermato che il giocatore in questione era stato costretto a mentire sulla propria età. Il problema è che Epic Games non accetta, all’interno dei propri eventi dedicati a Fortnite, giocatori sotto i tredici anni e, in generale, Twitch è restio a dare visibilità a persone troppo giovani. Le verifiche sull’età dello straemer sono attualmente ancora in corso ma, come di temeva, Twitch ha deciso di bloccare preventivamente il suo canale.

Se l’età dell’eSporter dovesse essere verificata, si confermerebbe inoltre che FaZe ha violato la legge sul lavoro della California. Tutto questo sarebbe anche a vantaggio di Tfue e della sua causa legale. Diteci, voi cosa ne pensate della situazione? Ritenete che sia giusto che Twitch abbia chiuso il canale del ragazzo, oppure pensate che in questo modo si sta solo danneggiando la sua carriera in qualità di streamer di Fortnite?

Fortnite è un gioco per tutte l’età, se volete acquistare un bundle con Xbox, potete farlo a questo indirizzo.