Giochi PC

Fortnite: Tfue insulta in diretta Epic Games, ecco perché

La scorsa settimana è stato introdotto l’aggiornamento 10.0 di Fortnite. La Stagione X ha mescolato le carte in tavola, introducendo alcune novità e cambiando alcune componenti classiche del gioco, ad esempio le sfide. Come spesso accade, però, la maggior parte della community non sta apprezzando le scelte di Epic Games: in particolar modo, i Mech Bruto sono ritenuti talmente forti da rompere l’equilibrio di gioco del battle royale.

Secondo alcuni rumor, il Mech Bruto saranno presto depotenziati, ma questo non è l’unico problema al quale gli sviluppatori dovranno far fronte. Il gioco è infatti instabile anche a livello di codice, almeno stando all’esperienza di Turner “Tfue” Tenney, famoso pro-player e streamer di Fortnite. Durante una partita, giocata fianco a fianco con Dennis “cloak” Lepore e Ben “DrLupo” Lupo lo scorso 2 agosto, Tfue ha dichiarato di essere tentato di disinstallare il gioco a causa dei Mech.

Il tutto però è andato oltre. Come potete vedere qui sopra, il giorno successivo la situazione peggiorata. Mentre Tfue dava battaglia proprio a un Bruto, Fortnite ha subito un crash, probabilmente a causa del mezzo armato. A quel punto Tfue non ha più trattenuto la rabbia e ha insultato Epic Games e i Mech.

Al di là della reazione dello streamer, è innegabile che il gioco non sia perfettamente stabile. Non è la prima volta che una novità crea problemi al gioco e alla community. A inizio anno un altro mezzo armato aveva fatto adirare molti streamer, a causa delle sua eccessiva potenza: la Girosfera. Diteci, anche voi avete sperimentato dei problemi durante le vostre partite con Fortnite? Cosa ne pensate dei Mech Bruto?

Potete acquistare un pacchetto di contenuti esclusivi a questo indirizzo.