eSports

Fortnite e Tfue: il giocatore ha un obbiettivo chiaro, vuole migliorare il mondo degli eSport

Come sappiamo, negli ultimi giorni il famoso streamer ed eSporter Tfue è finito al centro della scena: questa volta non per le sue dichiarazioni su Fortnite, ma per una causa legale rivolta al FaZe Clan di cui è membro da oltre un anno. Secondo quanto dichiarato dagli avvocati di Tfue, il FaZe Clan si appropria ingiustamente della maggior parte dei guadagni del giovane e non gli permette di stringere collaborazioni liberamente.

Il team di eSport ha replicato rapidamente alle accuse, dichiarando che sono completamente infondate. La questione dovrà essere giudicata da un giudice, se le accuse proseguiranno, ma indipendentemente dal risultato, pare che Tfue abbia già in mente cosa fare dopo.

Le informazioni non arrivano direttamente dal giocatore di Fortnite, ma provengono da suo fratello, Jack Tenney. Quest’ultimo ha dichiarato che Tfue “desidera collaborare con i brand da lui scelti e avere la libertà di cambiare come meglio crede. Ciò che ha fatto Tfue aiuterà molti e sarà un bene per il settore.

Nel caso nel quale il contratto con il FaZe Clan venga annullato, Tfue sarà libero di agire come crede: a questo punto è probabile che il giocatore voglia procedere con una carriera in solitaria, sopratutto dedicando allo streaming di giochi come Fortnite. In un video pubblicato recentemente, Tfue afferma che il suo obbiettivo è di migliorare il mondo dell’eSport. “Questi giovani vengono derubati e sfruttati. I contratti non sono giusti e non deve mai più accadere.

Il contratto del giocatore è stato inoltre svelato da un informatore anonimo e, secondo quanto riportato, la divisione dei compensi è variabile a seconda del tipo di attività. Per la maggior parte delle sezioni, si parla di un 50 e 50 tra giocatore e Clan (guadagni derivanti dalle apparizioni durante eventi, accordi commerciali siglati dal giocatore), mentre in alcuni casi la divisione è di 20% e 80% in favore del FaZe (come nel caso di accordi commerciali siglati da FaZe). I contratti, però, sono diversi per ogni giocatore, quindi è possibile che alcuni colleghi di Tfue abbiano compensi inferiori. Diteci, voi cosa ne pensate?