Giochi PC

Fortnite è stato vietato nelle scuole del Kentucky

Solamente qualche giorno fa vi avevamo parlato della nuova partnership tra Epic Game e PlayVS, la collaborazione che porterà all’interno delle scuole superiori e nei college statunitensi un circuito competitivo di eventi e tornei su Fortnite. Sembra però che non tutti gli stati americani abbiano accettato di unirsi a questa iniziativa, con le scuole del Kentucky che hanno vietato l’utilizzo del titolo di Epic Games all’interno delle proprie scuole.

A vietare la possibilità di fare entrare nelle scuole del Kentucky il titolo di Epic è stata l’organizzazione KHSAA, che ha ritenuto il battle royale come un videogioco “troppo violento”, andando inoltre a bloccare nel proprio stato l’arrivo del circuito competitivo annunciato da PlayVS ed Epic Games.

Fortnite 10.0

L’organizzazione KHSAA ha anche aggiunto una dichiarazione, che fa riferimento a un passato caso di violenza nelle scuole datato 2018. Inoltre Julian Tackett ha voluto aggiungere che: “Non c’è posto per i videogiochi sparatutto all’interno delle nostra scuole. Non eravamo al corrente di questa aggiunta e siamo fortemente contrari. L’annuncio dell’arrivo di Fortnite nelle scuole coincide con l’anniversario di uno dei giorni più bui del Kentucky, l’incidente avvenuto nella Contea di Marshall”.

Non è la prima volta che questa organizzazione viete la fruizione di un videogioco all’interno delle scuole in un contesto eSport. In passato era successo anche con League of Legends, richiedendo ai presidi e ai genitori un approvazione per permettere agli studenti di giocare al MOBA di Riot Games all’interno delle mura scolastiche. Cosa ne pensate di questa situazione? Diteci la vostra nella sezione dedicata ai commenti.

Il battle royale di Epic Games continua ad essere uno dei videogiochi più discussi degli ultimi tempi. Se volete provare con mano l’esperienza Fortnite potete acquistare il Bundle Fuoco Oscuro su Amazon a questo indirizzo.