Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Game Mode su Windows 10 da provare con l’ultima build

La nuova build di Windows 10 su PC porta con sé la tanto attesa Game Mode e altre funzioni strettamente legate al mondo del gaming.

Il Creators Update di Windows 10 debutterà probabilmente ad aprile, ma i partecipanti al programma Insider tanto su PC quanto su Xbox One potranno passare momenti interessanti con l'ultima build che sarà pubblicata nei prossimi giorni.

"Alcuni membri Insider selezionati riceveranno nuove funzionalità come Home e Guide aggiornate e un rinnovato multitasking per Xbox One", spiega Microsoft. Le novità più grandi riguardano però Windows 10 su PC, con funzioni come la tanto chiacchierata Game Mode, che migliora le prestazioni generali di gioco.

 

windows 10 build game 02
Clicca per ingrandire

"Per abilitare la Game Mode con il vostro gioco Win32 o UWP (Universal Windows Platform), aprite la barra di gioco (tasto Windows + G) e cliccate sul tasto Impostazioni (Settings). Da lì potrete far girare il gioco usando la Game Mode". Questa modalità ha due obiettivi: migliorare le prestazioni generali e offrire un'esperienza di gioco costante durante la sessione.

La Game Mode funziona con qualsiasi videogioco. Secondo Kevin Gammill, Xbox partner group program manager, ci sono già diversi giochi in whitelist che attivano la Game Mode automaticamente quando vengono avviati, altrimenti potrete attivarla con il metodo descritto sopra.

In questo modo più risorse vengono destinate al gioco. Dal lato CPU, si mettono a disposizione più cicli di calcolo e c'è meno contesa per i thread. La parte migliore è che il gioco non deve essere per forza in modalità a pieno schermo affinché si godano dei vantaggi della Game Mode. Al momento la funzione è in via di sviluppo, quindi Microsoft non ha fornito informazioni prestazionali.

"L'obiettivo è fornire un'esperienza di gioco più costante. Negli scenari di gioco in cui un giocatore può incontrare intoppi prestazionali o improvvisi brevi cali di framerate, con la Game Mode cerchiamo di appianare quei problemi", ha spiegato Gammill. "Questo si ottiene principalmente dirottando alcuni processi a uno specifico insieme di core della CPU".

Gamill ha anche aggiunto che si ottengono prestazioni leggermente migliori con i giochi UWP che rispetto ai titoli Win32 usando la Game Mode. Inoltre la tecnologia funziona senza necessità di patch da parte degli sviluppatori.

windows 10 build game 01
Clicca per ingrandire

La nuova build di Windows 10 mette a disposizione anche Beam, una soluzione per effettuare rapidamente dirette streaming del vostro gameplay "con meno di un secondo di ritardo". Inoltre, usando il nuovo protocollo di streaming FTL, Microsoft assicura che potrete interagire facilmente con i livestreaming. Anche in questo caso basterà aprire la barra di gioco (Windows + G) per gestire Beam.

windows 10 build game 03
Clicca per ingrandire

Infine, "Impostazioni di Windows" guadagna finalmente una nuova sezione chiamata Gaming, identificata dal logo Xbox. Qui potrete trovare e cambiare le impostazioni della barra di gioco, la registrazione delle partite e lo streaming, e in futuro anche tutti i dettagli della Game Mode e altre impostazioni legate sempre al gaming.

Microsoft Windows 10 Pro Microsoft Windows 10 Pro