Giochi PC

GameDivision Awards 2018: i migliori videogiochi degli utenti!

Il 2018 è stato un anno memorabile per tutto il settore videoludico sia in termini quantitativi che qualitativi. Negli ultimi dodici mesi gli appassionati hanno potuto mettere le mani su alcune produzioni di rilievo, ma anche su piccoli titoli che hanno portato quello che consideriamo “videogioco” su un livello sempre più superiore, al pari (naturalmente) degli altri medium dell’intrattenimento.

Durante tutto il mese di dicembre vi abbiamo invitato a dire la vostra in dieci sondaggi per decretare i migliori videogiochi dell’anno. Come se non bastasse, vogliamo ringraziarvi per la vostra partecipazione e soprattutto per il vostro calore.

Da una lista iniziale – composta, naturalmente, da illustri titoli – sono rimasti quelli che, secondo voi, hanno meglio rappresentato il 2018. In questo articolo vi illustriamo le vostre scelte. Buona lettura!

God of War

La prima battaglia ha visto scontrarsi due videogiochi di ottimo valore: Assassin’s Creed Odyssey e God of War. Kratos (con un punteggio di 616 voti) ha piegato il videogioco prodotto da Ubisoft, che rimane comunque uno dei videogiochi più divertenti e completi dell’anno.

God of War, non solo ha conquistato un posto nei GameDivision Awards 2018, ma ha ottenuto la massima posizione nei The Game Awards, a testimonianza del fatto che questo videogioco rappresenta la massima esperienza videoludica di quest’anno.

Super Smash Bros. Ultimate

Super Smash Bros. Ultimate ha fatto il suo debutto ufficiale nel mese di dicembre ed è entrato nel cuore degli appassionati in pochissimo tempo: quanto bastava per battere un ottimo avversario, Dragon Ball FighterZ, con 181 voti contro 158.

L’ultima incarnazione di Smash Bros. mantiene la sua natura da perfetto picchiaduro atipico. Come ben sapete, l’obiettivo di questo titolo non è quello di sconfiggere il nemico (nonostante la presenza di modalità di questo tipo), ma quello di buttare fuori dal ring tutti i personaggi avversari.

Marvel’s Spider-Man

Ci sono pochissimi tie-in che riescono a scrivere la storia del settore videoludico, è il caso di Marvel’s Spider-Man. Il titolo di Insomniac Games, infatti, ha riscosso un ottimo successo e soprattutto eccellenti voti dalla stampa specializzata.

Nella nostra competizione, l’eroe di quartiere ha vinto contro l’intrepida Lara Croft con una percentuale del 59%. Nel gioco del calcio diremmo “Salvarsi in corner”.

Dead Cells

Il panorama videoludico ha visto l’alternanza di moltissimi titoli, ma solo uno ha conquistato il titolo di sorpresa dell’anno, stiamo parlando di Dead Cells, opera sviluppata dalla piccola casa sviluppatrice Motion Twin.

Per chi non lo conoscesse, questo gioco permette a tutti gli appassionati di mettere i panni di una “cellula morta” e affrontare temibili avversari seminati in moltissimi dungeon creati casualmente.

Red Dead Redemption 2

Red Dead Redemption 2 è un videogioco praticamente colossale che – senza grosse difficoltà – ha conquistato il cuore di critica e appassionati. Su tutto il globo, infatti, ci sono pochissime persone che sostengono il contrario.

La produzione di Rockstar Games ha vinto a mani basse la sfida con Monster Hunter: World. I dati parlano chiaro: 498 punti contro 157 registrati dal titolo di Capcom.

Battlefield V

Le tradizioni sono molto importanti in questo periodo, ma solo una vale per tutto l’anno: l’eterna lotta tra Battlefield e Call of Duty. Sono due videogiochi che hanno notevolmente alzato l’asticella in termini qualitativi, ma solo uno ha impressionato l’occhio scrupoloso dei nostri utenti.

Battlefield V ha sbaragliato la concorrenza con un sonoro 70% delle preferenze, infatti il povero Call of Duty Black Ops 4 ha ricevuto soltanto 91 punti su un totale di 304 voti.

Detroit: Become Human

David Cage si è dimostrato ancora una volta un genio capace di tirare fuori un videogioco di altissimo livello, chiamato Detroit: Become Human.

Il titolo esclusiva di PlayStation 4 ha vinto la manche con una sontuosa percentuale del 71% contro l’esclusiva di Nintendo Switch – Octopath Traveler.

Life is Strange 2

A Dontnod Entertainment è bastato un solo videogioco per registrare il boom economico e, naturalmente, stiamo parlando di Life is Strange.

Il secondo capitolo di questa saga è riuscita a mantenere lo stesso livello qualitativo dei precedenti episodi, quanto bastava per battere l’ottimo Ni No Kuni 2. Le preferenze dei nostri utenti hanno dato ragione al titolo di Dontnod con uno score di 245 punti contro i 154 di quello sviluppato da Bandai Namco.

Mario Tennis Aces

Negli ultimi dodici mesi, Nintendo ha sfornato videogiochi in grado di soddisfare pienamente il palato degli appassionati, soprattutto quelli dedicati alla mitica saga di Super Mario. Mario Tennis Aces è uno dei migliori titoli sportivi di quest’anno.

L’idraulico baffuto, durante il contest, battuto FIFA 19 con un ottimo punteggio, se consideriamo il successo pluriennale della serie prodotta da Electronic Arts. Il videogioco di Nintendo ha ottenuto un punteggio di 289 punti, mentre quello del team canadese ha toccato quota 178 punti.

Far Cry 5

Siamo giunti all’atto conclusivo di questo particolare contest annuale. L’ultimo videogioco che è ufficialmente entrato nella classifica finale è Far Cry 5, un particolare titolo d’azione e avventura prodotto da Ubisoft.

Nonostante uno scontro atipico dove ha visto scontrarsi due giochi appartenenti a due generi diversi, il quinto capitolo della serie Far Cry ha vinto la battaglia con Forza Horizon 4 con un punteggio di 200 contro 164 punti. Una vittoria risicata, a testimonianza del fatto che entrambi i videogiochi sono estremamente validi per il pubblico di Tom’s Hardware e GameDivision.

Per intrattenervi a tutti i videogiochi in questione, siete quasi obbligati ad acquistare Nintendo Switch, PlayStation 4 e Xbox One! Per fortuna sono in offerta su Amazon!