Giochi PC

Gamestop: uomo finisce in carcere per 10 anni per furto di videogiochi

GamesStop negli ultimi anni non se la passa bene, ma i negozi rimangono comunque ben forniti di merce di valore e diventano quindi un bersaglio facile per i ladri. Un uomo è stato arrestato e condannato a dieci anni di carcere in una prigione federale degli Stati Uniti proprio per aver commesso, insieme a un complice ancora non identificato, una serie di furti a mano armata presso una serie di GameStop nel sud della California.

Si chiama Frederick Lopez Jr e ha rubato più di 132.000 dollari, sia in banconote che in merce, nel periodo tra agosto 2018 e ottobre 2018 a Los Angeles e nella Contea di Orange. È stato spiegato che Lopez entrava in tarda serata nei negozi e, alle volte insieme a un complice, minacciava i dipendenti con un’arma da fuoco e li costringeva a riempire le borse di console e videogiochi.

Gamestop

Durante una rapina in particolare, Lopez ha ordinato ai dipendenti di aiutarlo nel trasportare la refurtiva fino a un minivan nelle vicinanze, minacciandoli con una pistola. Il procuratore ha affermato che rapine armate di questo tipo sono particolarmente pericolose poiché, anche nel caso nel quale nessuno si faccia male fisicamente, “infliggono stress alle vittime, causando un forte trauma”.

Lopez non solo dovrà scontare dieci anni per il furto della merce del GameStop, ma dovrà ripagare la catena di tutti i 132.000 dollari sottratti. Fortunatamente, secondo quanto riportato, in nessuno dei furti sono stati sparati dei colpi e nessuno si è fatto male.

I videogame dovrebbero essere uno strumento di divertimento e comunione, non latori di brutte notizie. Se volete divertirvi e rilassarvi, allora Animal Crossing New Horizons dovrebbe fare al caso vostro: lo trovate su Amazon, precisamente a questo indirizzo.