Giochi PC

Gears: il capo di The Coalition lascia lo studio, lavorerà su Diablo

Tramite il proprio profilo Twitter, come potete vedere poco sotto, Rod Fergusson, capo di The Coalition, ha annunciato che abbandonerà il proprio studio per unirsi a Blizzard Entertainment. Fergusson è stato il produttore della serie di Gears, sia presso Epic Games che presso Microsoft. Negli studi di Blizzard, si occuperà del franchise di Diablo: attualmente, ricordiamo, siamo tutti in attesa del quarto capitolo.

Fergusson ha una lunga carriera alle spalle. Per quanto riguarda la serie di Gears, ha iniziato a dedicarvisi nel 2005 (ben quindici anni fa, quindi) e ha poi collaborato anche ad altri progetti di Epic Games, come Shadow Complex e Infinity Blade, senza ovviamente mettere da parte i lavori su Gearts 2, 3 e Judgment. Nel 2013 si unito temporaneamente a Irrational Games e ha dato il proprio contributo a Bioshock Infinite, l’amato immersive sim di Ken Levine. Infine, nel 2014 si è unito a Microsoft e ha guidato The Coalition, lavorando al quarto e al quinto capitolo di Gears.

Fergusson ha ovviamente ringraziato la community di Xbox, i fan e tutta la sua “famiglia” presso Microsoft e The Coalition. Ora è però pronto a una nuova sfida e Blizzard Entertainment è stata la sua scelta.

Probabilmente, i primi impegni del producer saranno Diablo Immortal e, successivamente, Diablo 4, capitolo molto atteso dal pubblico: il gioco sembra veramente promettente e pare riprendere lo stile dei precedenti capitoli, più oscuri e espliciti.

Attualmente non abbiamo informazioni in merito a un suo successore. Microsoft non ha ancora detto nulla a riguardo.

Se siete fan di Gears, allora dovete assolutamente giocare al recente Gears 5, disponibile su Amazon, precisamente a questo indirizzo.