PlayStation

Ghost of Tsushima: onorevoli Samurai o spietati Ninja? Saremo noi a scegliere

Dopo aver visto una corposa parte di gameplay di Ghost of Tsushima, siamo riusciti a farci un’idea molto più completa riguardo a quella che è la nuova opera di Sucker Punch. Fin dai tempi di Infamous, il team di sviluppo americano ha da sempre puntato sulla possibilità di far scegliere al giocatore se stare dalla parte del bene o del male grazie a un sistema di moralità. Questa meccanica sarà presente a suo modo anche nella nuova esclusiva per PlayStation 4.

Ne ha parlato Jason Connell di Sucker Punch in una recente intervista rilasciata alla redazione di IGN USA. Lo sviluppatore ha voluto sottolineare come in Ghost of Tsushima la moralità di Jin sarà completamente malleabile dal giocatore. Tutto ciò permetterà di passare dal percorso del samurai a quello del fantasma in modo molto meno netto rispetto a quanto succedeva in Infamous Second Son.

Ghost of Tsushima

“Abbiamo pensato subito a un sistema simile al Karma di Infamous, ma ci siamo resi conto che per noi era più importante raccontare una storia più umana, con un personaggio che si evolve gradualmente durante il gioco rispetto a trasformarsi di netto”, ha spiegato Connell. “Anche se Jin propende di più verso il sentiero del samurai, potrà comunque avere dei tratti da fantasma e viceversa. Non vogliamo costringere i giocatori a fare una scelta o l’altra, avranno il completo controllo sull’evoluzione graduale di Jin.”

Vi ricordiamo che Ghost of Tsushima giungerà nei negozi, sia fisici che digitali, il prossimo 17 luglio. La nuova opera di Sucker Punch sarà una delle ultime esclusive giocabili solamente su PlayStation 4. Cosa ne pensate di questa libertà lasciata al giocatore? Vi intriga ciò che si è visto finora di Ghost of Tsushima?

Potete prenotare la vostra copia di Ghost of Tsushuma su Amazon a questo indirizzo.