eSports

Gillette Bomber Cup featuring Fortnite, Filoakai è il nuovo Bomber

La Gillette Bomber Cup featuring Fortnite bissa il successo della prima edizione portando i campi di scontro della Battaglia Reale al Lucca Comics & Games 2019. Sono stati ben 2800 i giocatori che hanno provato ad aggiudicarsi il titolo di Bomber del torneo su licenza ufficiale del gioco di Epic Games. Solo uno però ce l’ha fatta: Filoakai è il nuovo numero 1 della competizione. Il montepremi di 8.000 euro in palio è stato distribuito ai primi cinque classificati, 3.500 dei quali sono andati al vincitore.

La Gillette Bomber Cup ha visto svolgersi le selezioni per la finale del torneo, realizzate in collaborazione con PG Esport, durante 4 Open Qualifier online, rispettivamente il 18-19 e il 21-22 ottobre, in cui sono stati decretati i primi 4 finalisti e una Last Chance Qualifier dal vivo nella Ex Cavallerizza di Lucca Comics & Games che ha selezionato ulteriori 40 contendenti al titolo. A loro si sono uniti altri 12 giocatori invitati tra i più importanti pro player del panorama italiano per la Grand Final. “Siamo felici di aver fatto il nostro debutto ufficiale nell’incredibile mondo degli eSports, prima a Milan Games Week e poi a Lucca Comics & Games”, ha dichiarato Gennaro D’Ambrosio, Assistant Brand Manager Gillette.

Filoakai, in forze agli outSiders, ha guadagnato la vittoria affrontando in 6 match combattutissimi altri 55 giocatori, professionisti e amatoriali, tra cui anche il suo compagno di squadra oS Style. Il team eSport oS era affamato di vittorie: dopo la buona prestazione in occasione dell’edizione della Gillette Bomber Cup alla Milan Games Week, mancava solo il riconoscimento più ambito per cesellare una prova impegnativa. Gli oS si erano già distinti sulla scena esports legata a Fortnite, raggiungendo la top 100 dei migliori d’Europa della Fortnite World Cup con le prestazioni di oS Rise.

L’evento ha visto anche il coinvolgimento di content creator come Cicciogamer89 (ambasciatore del torneo), J0k3R, Kekkobomba, Los Amigos e Piazz come caster del torneo. La Gillette Bomber Cup featuring Fortnite è stata una accesa competizione ma anche una festa per tutti i presenti venuti per incontrare i propri YouTuber preferiti. A partire da oggi l’area Gillette ospiterà sessioni di free gaming dove i giocatori potranno sfidarsi con le migliori attrezzature per il gaming Predator.

Gli eSports rappresentano in Italia un fenomeno sociale emergente, che coinvolge un ecosistema più complesso e articolato di quello che può apparire ai non addetti ai lavori. A oggi i giochi competitivi elettronici uniscono spettacolo, ma anche tanta preparazione fisica e mentale da parte dei giocatori che vogliono misurarsi nei palcoscenici più importanti d’Europa e del mondo. C’è un pubblico che sta crescendo come dimostra la folla che si è riversata nei padiglioni in questi giorni di Lucca Comics & Games. Sono circa 1.200.000 gli spettatori di eventi esportivi rilevati dalle più recenti analisi AESVI, numeri che non lasciano indifferenti.

“Tra molti giovani, i videogiochi non vengono più considerati un semplice passatempo, ma un lavoro con tanto di allenamenti, studio e disciplina al pari degli sport tradizionali, valori in cui il brand crede fermamente. Ha concluso poi D’Ambrosio. “Per questo Gillette sostiene gli appassionati e i professionisti di quella che consideriamo essere una categoria sportiva a tutti gli effetti. Facciamo anche questa volta i nostri complimenti al vincitore!”. Gillette ha lanciato la Gillette Bomber Cup per sostenere e diffondere i valori e la cultura degli eSports in Italia.