Tom's Hardware Italia
Giochi PC

I giocatori PC si sposteranno sulle console in massa entro tre anni

I giocatori PC rimarranno sempre fedeli alla propria macchina da gioco, oppure preferiranno le console? Ecco cosa ci dice una nuova analisi.

La “lotta” tra PC e Console risale all’alba dei tempi. Schiere di appassionati si ritrovano a discutere su quale device sia migliore per giocare, sia oggettivamente che soggettivamente. È impossibile che si arrivi a una vera conclusione, visto che nessuno è disposto a cambiare opinione facilmente. Questo è ciò che crediamo noi, perlomeno: secondo un report di Jon Peddie Research, che è di altra idea, venti milioni di giocatori PC si sposteranno sulle console entro tre anni.

La società d’analisi ritiene infatti che con il supporto al 4K nativo e al Ray Tracing (come nel caso di PlayStation 5) e la proliferazione di servizi streaming a prezzi adeguati (e in questo caso il riferimento è a Google Stadia, PlayStation Now e Project xCloud) potrebbero spingere molti giocatori PC a passare alle console.

Secondo le stime, il numero è circa 20 milioni e avverrà entro tre anni. I classici giocatori PC, pare, preferiranno acquistare una PlayStation 5, Xbox Scarlett o abbonarsi a Google Stadia, piuttosto che continuare ad aggiornare i componenti hardware del proprio PC.

Le motivazioni sono da trovare anche nel mondo PC stesso. Jon Peddie Research ritiene infatti che il costo dell’hardware è sempre più elevato, che le esclusive latitino e che la frammentazione degli store digitali allontanerà i giocatori PC, stanchi di dover dividere la propria libreria senza però avere dei vantaggi, visto che i prezzi sono uguali su ogni negozio.

Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con questa analisi, oppure credete che i giocatori PC preferiranno sempre supportare la propria macchina da gioco? Siete forse già passati dal PC alle console?

Se già ora siete interessati al mondo console, potete acqusitare una PlayStation 4, una Xbox One o un Nintendo Switch. Quale scegliete?