PlayStation

God of War: molti boss sono stati eliminati dal gioco perché avrebbero richiesto troppo tempo

God of War è un gioco particolarmente ampio: viaggiamo in molte zone diverse, combattiamo nemici, raccogliamo tesori e affrontiamo boss, spesso enormi. Proprio riguardo a questo ultimo elemento, il game director Cory Barlog ha rilasciato un’intervista nella quale afferma che molte boss-fight sono state cancellate.

“Abbiamo tagliato molti boss. Molti. Ne avevamo tanti altri.” Ha affermato. “Era un gioco molto più ambizioso, più pazzo. Ma mentre avanzi nello sviluppo, inizio a capire che ‘No, è troppo grande, non possiamo farlo’.”

Barlog ha poi spiegato che uno degli scontri ha richiesto ben 18 mesi di lavoro a un team di trenta persone: alla fine, il numero dei boss è stato ridotto per far sì che il gioco potesse rispettare le scadenze già definite. “Si tratta di un tempo di sviluppo enorme, quando ci pensi: sopratutto confrontandolo con altri giochi che abbiamo sviluppato completamente in un anno e mezzo.

Il director ha poi affermato che il team dedicato ai boss aveva anche altri compiti e questo ha tolto loro ancora più tempo. Anche per questo, “è diventato ovvio che alcune cose dovevano essere tagliate“. Inoltre, pare che gli scontri con i troll non erano stati inizialmente pensati come boss fight.

Recentemente Barlog ha anche rivelato che aveva un’idea molto interessante per un’espansione di God of War, ma anche in quel caso era stato costretto a desistere poiché si trattava di qualcosa di troppo ambizioso. Speriamo che tutte queste idee vengano sfruttare per un seguito: non è ancora stato annunciato ma, visto il successo di pubblico e critica, siamo certi che Sony e Santa Monica non si tireranno indietro.

God of War forse sarebbe potuto essere ancora più grande: in ogni caso, rimane un gioco incredibile. Avete già comprato la vostra copia?