Altre Console

Google Stadia: tutti i nuovi giochi annunciati allo Stadia Connect

Dopo un lungo periodo senza eventi ufficiali, è finalmente venuto il momento di scoprire qualcosa di nuovo su Google Stadia, il servizio di game streaming del colosso di Mountain View. Gli ultimi mesi hanno visto la piattaforma ricevere pian piano nuovi giochi, che hanno rimpinguato un catalogo che, al D1, era abbastanza limitato. Quest’oggi, però, è andato in onda un nuovo Stadia Connect.

Vediamo esattamente quali sono state le novità presentate:

  • Google ha confermato che arriveranno cinque giochi EA su Stadia: per ora sono noti Star Wars Jedi Fallen Order (in autunno), Madden 21 e FIFA 21 (entrambi il prossimo inverno);
  • Square Enix ha invece confermato, dopo i recenti rumor, Octopath Traveler, l’apprezzato gioco di ruolo per Switch e PC: ecco tutti i dettagli;
  • Anche un altro leak è stato confermato: PUBG; il batte royale è già disponibile su Google Stadia: ecco i dettagli;
  • Cratya: un nuovo gioco multigiocatore sandbox che riprende il filo di Minecraft e affini e ci permette di creare oggetti ed edifici insieme agli amici: ecco i dettagli;
  • Sono inoltre stati confermati i nuovi giochi gratis di maggio 2020 per gli abbonati Google Stadia Pro.

Ecco invece tutti gli altri giochi confermati o riconfermati per Google Stadia:

  • Rock of Ages III Make & Break: già annunciato, ora sappiamo che è in arrivo il prossimo giugno;
  • Wave Break: un gioco di guida arcade che ci mette alla guida di un motoscafo e ci chiede di fare trick, senza cadere rovinosamente in acqua;
  • Embr: un simulatore di vigili del fuoco sopra le righe in prima persona, in arrivo il 21 maggio in accesso anticipato;
  • Get Packed: già annunciato, è disponibile da ora;
  • Zombie Army 4 Blood Count: un’espansione a tema vampiresco per lo sparatutto arcade di Rebellion, in arrivo “presto”;
  • Orcs Must Die! 3: già annunciato, è stato confermato che arriverà in estate 2020.

Qui sotto potete vedere l’intero Stadia Connect, minuto per minuto.

Google propone quindi un interesasnte mix di giochi, tra opere AAA e piccoli indie che sapranno soddisfare i gusti di tutti. Rimarchevole l’arrivo di giochi di EA, che fino a questo momento sembrava intenzionata a stare lontana dal mondo dello streaming (ricordiamo che la società ha anche rimosso i propri giochi dal servizio cloud di Nvidia, GeForce Now).

Già in questo momento, inoltre, sono disponibili molteplici nuovi giochi, tra cui PUBG, Get Packed e Ocotopath Traveler. Il catalogo di Google  Stadia si sta quindi ampliando ogni giorno che passa. Diteci, cosa ne pensate di quanto svelato quest’oggi? Google Stadia è diventato più interessante, oppure ancora avete qualche dubbio a riguardo?

Se siete interessati a un servizio di game streaming ma al tempo stesso non volete abbandonare i giochi classici, potete optare per PS4 con PS Now.