Giochi PC

Google Stadia: il preordine non garantisce di poter giocare fin dal D1

È da questa primavera che non si fa altro se non parlare di Google Stadia, il nuovo servizio di game streaming del colosso di Mountain View. All’E3 2019 abbiamo potuto scoprire, tramite uno Stadia Connect, il bundle necessario per poter giocare a Stadia nel primo periodo. Come sappiamo, infatti, l’unico modo per usufruire del servizio fin dal D1 è prenotare la Founder’s Edition o, dopo che quest’ultima è andata esaurita, la Premier Edition. Be’, in realtà non è esattamente così.

Non solo, come già sapevamo, la Premier Edition sarà spedita solo dopo la Founder’s Edition (anche perché l’accesso “anticipato” è parte dei bonus di quest’ultima), ma la stessa edizione per Fondatori potrebbe arrivare ben dopo la data di lancio (fissata per il 19 novembre) secondo quanto rivelato ai microfoni di The Verge. Quanto dopo? Anche due settimane.

Google Stadia

Il motivo è semplice: Google spedirà i pacchi (contenenti Chromecast, Stadia Controller e accessori/cavetteria) nell’ordine in cui ha ricevuto i preorder di Google Stadia. Non è quindi affatto scontato che ogni singolo utente lo riceva nei primi giorni. Se siete stati tra gli ultimi ad accaparrarvi una Founder’s Edition, potreste attendere un po’. Se invece vi siete decisi proprio all’ultimo e avete preso la Premier Edition, allora c’è il serio rischio che dobbiate attendere l’inizio di dicembre.

All’atto pratico, far accedere i giocatori per blocchi e non tutti assieme è probabilmente utile anche per Google, la quale può testare i primi giorni del servizio senza sforzare troppo l’infrastruttura, così da limitare gli (inevitabili?) problemi di lancio. In ogni caso, siamo certi che all’utenza interessa solo poter mettere le mani sul proprio acquisto e dover aspettare per giorni e giorni (senza sapere quanto, sopratutto) potrebbe generare parecchio fastidio. Diteci, voi cosa ne pensate di Google Stadia? Credete che sarà un successo oppure siete poco fiduciosi a riguardo?