Altre Console

Google Stadia Pro, gratis tre mesi per i possessori di Chromecast Ultra

Google lancia una nuova campagna promozionale per la sua recentissima piattaforma di gioco Google Stadia. L’offerta in questione prevede la possibilità di ottenere un periodo di prova di tre mesi dell’abbonamento PRO solo per chi è provvisto di Chromecast Ultra. I possessori del famoso dispositivo targato Google potranno, quindi, ottenere un abbonamento gratuito per provare i servizi offerti dalla piattaforma di cloud gaming.

La procedura per ottenere la promozione è davvero semplicissima: è necessario solamente accettare di ricevere email a scopo promozionale da parte di Google. Chi deciderà di usufruire della promozione potrà provare giocare in streaming titoli del calibro di Assassin’s Creed Odyssey, Borderlands 3, Doom Eternal, Metro Exodus e tutti gli altri presenti nel catalogo di Stadia.

Stadia

Ricordiamo che la promozione in questione è la prima lanciata da Google per la sua piattaforma attualmente disponibile in 14 Paesi (Italia inclusa). La versione Google Stadia Pro supporterà, qualora l’infrastruttura disponibile lo consentisse, lo streaming via browser Chrome in 4K 60 fps.

Attualmente, l’abbonamento per Stadia Pro costa circa 10 euro al mese e prima di questa promozione l’unico modo per aver accesso al servizio era quello di acquistare l’edizione Premiere da 129 euro. In quest’ultima sono inclusi un pass di tre mesi di Stadia Pro, Chromecast Ultra e un controller disponibile in tre varianti personalizzate (bianco, nero e verde).

A chi non interessa la versione Google Stadia Pro, Google ha già dichiarato di voler lanciare a breve un abbonamento gratuito a Stadia. Il piano in questione consentirà di testare la piattaforma con un limite imposto solo sulla risoluzione, che non sarà più in 4K ma in 1080p 60fps. Per ora non abbiamo dettagli aggiuntivi su limiti e data di uscita.

È stato anche annunciato l’arrivo di una nuova funzione via app che consentirà ai giocatori di fare streaming su Youtube, ma le novità in arrivo non si fermano qui, Google ha aperto un proprio studio di sviluppo in California, con guida affidata a Shannon Studstill (ex capo di Santa Monica Studio, software house sviluppatrice del franchise God of War).

In conclusione, non possiamo non chiedervi il vostro punto di vista sull’attuale stato di Stadia. Ce la farà Google ad inserirsi con forza nel settore del gaming? Scrivetelo qui sotto nei commenti e continuate a seguirci sulle nostre pagine.

Se siete interessati al game streaming ma volete comunque giocare in modo classico, PlayStation 4 con PS Now è la scelta perfetta: trovate un bundle su Amazon a questo indirizzo.